Nelle mense scolastiche del Comune di Fano il pesce fresco dell’Adriatico

Nelle mense scolastiche del Comune di Fano il pesce fresco dell’Adriatico

FANO – Con  Decreto Regionale DDPF Economia Ittica è stata approvata la graduatoria e sono stati concessi i relativi contributi ai soggetti ammessi alla campagna Pappafish,  mangia bene, cresci sano come un pesce” per l’a. s.  2018 – 2019.

Il Comune di Fano, Servizi Educativi – Refezione, ha nuovamente partecipato al bando  per continuare l’arricchimento della mensa scolastica nelle scuole dell’infanzia e primarie, e incrementare le proposte formative già avviate dall’amministrazione per sostenere la crescita di cittadini responsabili e consapevoli.

Alici, triglie, suri, moli, pannocchie, sardine, sgombri, gallinelle, ma anche moscardini, vongole e persino le trote: sono solo alcune delle 15 tipologie di pesci e molluschi che, interpretate in ricette appetitose, potranno arrivare sulla tavola degli alunni a seconda della disponibilità di pescato, da aprile a fine giugno.

L’iniziativa, promossa dalla Regione Marche e finanziata con fondi europei, nasce per incentivare un’alimentazione corretta fra i ragazzi e contemporaneamente valorizzare il mare, i suoi prodotti e la tradizione marinara. È noto a tutti quanto il pesce fresco sia indispensabile in un’alimentazione sana ed equilibrata, è tra gli alimenti maggiormente consigliati per le sue notevoli proprietà nutrizionali e per i benefici che apporta all’organismo. Oltre alla somministrazione del pesce fresco nelle mense, il progetto si sviluppa anche a scuola con un percorso di sensibilizzazione, svolto con la preziosa collaborazione dei docenti.

Il percorso educativo prende forma nelle classi delle scuole primarie, con laboratori incentrati sui temi del funzionamento della pesca e sulla conoscenza del mare e dei pesci.

Con l’aiuto di  figure professionali quali pescatori, veterinari e biologi, si faranno conoscere agli alunni i lavori del mare e le buone pratiche di pesca. Saranno illustrati e descritti ai bambini l’habitat marino e le diverse specie ittiche, le notizie su molluschi e pesci, sulle loro abitudini e caratteristiche, sulla loro anatomia e sull’ambiente dove nascono, crescono e si riproducono. Sarà presentata la figura del pescatore e del suo mestiere, con particolare riferimento alla realtà fanese, alla vendita del pesce e alla storia della marineria fanese.

La mensa scolastica non è solo il luogo dove nutrire i bambini, ma un’occasione utile per educarli alla sana alimentazione. Così, insieme al pesce fresco, i bambini potranno arricchirsi di valori importanti e saranno protagonisti attivi della conoscenza, dell’esperienza e delle scelte.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it