Anche Giorgio Terenzi si candida a sindaco di Trecastelli

Anche Giorgio Terenzi si candida a sindaco di Trecastelli

 “Ho deciso di candidarmi per un rinnovamento politico, come alternativa all’attuale amministrazione  Pd”. Nasce la lista civica #Insieme si può

di GIORGIO TERENZI*

TRECASTELLI – Prende vita un nuovo progetto amministrativo, frutto di un approfondito confronto tra rappresentanti della società civile di Trecastelli che ha portato alla condivisione di un unico ed imprescindibile obiettivo: il bene della nostra comunità.

A distanza di cinque anni dall’avvio politico della fusione, c’è ancora tanto da fare. Lo Statuto comunale di Trecastelli non ha praticamente avuto attuazione, con le municipalità di Castel Colonna, Monterado e Ripe, ancora prive di rappresentanti locali (prosindaci in primis) che, in un’ottica identitaria, avrebbero dovuto unire i nostri tre ex comuni, farsi da portavoce delle esigenze della collettività e fungere da collante tra  cittadini e  amministrazione.

La comunità di Trecastelli, in pratica, ha bisogno di riferimenti certi e presenti per portare il progetto fusione a compimento.

In questo contesto, dopo un attento confronto con gli attuali consiglieri di minoranza in carica Gloria Montironi e Nicola Peverelli, ho deciso di candidarmi a sindaco di Trecastelli. Condivido appieno con loro, che saranno in prima linea nella gestione amministrativa del Comune di Trecastelli, unitamente agli altri componenti della nostra lista, la logica del rinnovamento politico e del cambiamento come alternativa all’attuale amministrazione (Pd).

Non condividiamo delle scelte fatte e non condividiamo il metodo con cui si sono prese certe decisioni. È nostra intenzione proporre ai cittadini di Trecastelli un progetto alternativo, guardando alla sicurezza dei cittadini, al benessere delle famiglie, allo sviluppo delle imprese. Lavoreremo per migliorare i servizi e garantire sostegno alle fasce più deboli della nostra comunità.

La nostra caratteristica fondamentale sarà comunque l’ascolto costante dei cittadini, sulla base di un approccio democratico e imprescindibile che parta dal basso, dagli amministrati, ossia dai nostri “datori di lavoro”.

Io risiedo a Trecastelli, ho 58 anni. Sono sposato, ho due figli. Commerciante. Ho passate esperienze amministrative (assessore e vicesindaco nel comune di Ripe). Da sempre mi impegno nelle associazioni che sono nel nostro territorio, dal circolo Anspi a Passo Ripe alla scuola, al gruppo scout di Ripe ad altre realtà della nostra comunità.

*Candidato a sindaco di Trecastelli con la lista civica #Insieme si può

 

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it