Al Teatro Valle di Chiaravalle si è svolto il quinto concorso di solidarietà Augusto Daolio

Al Teatro Valle di Chiaravalle si è svolto il quinto concorso di solidarietà Augusto Daolio

di FABRIZIO ILACQUA

CHIARAVALLE – Domenica scorsa al Teatro Valle di Chiaravalle, si è svolto il quinto concorso di solidarietà Augusto Daolio unitamente alla terza targa Bertoli. La manifestazione canora è stata organizzata dal Nomadi Fans Club Stop The world con il patrocinio del comune di Chiaravalle. Il ricavato della serata andrà a favore dell’associazione Augusto per la vita e alla Associazione Arcobaleno di Chiaravalle.

La serata è stata presentata da Alessio Miranda, ospiti Giacomo Baldini barzellettiere, Marianna Fioretti vicepresidente della Croce Gialla di Chiaravalle, Carmelo Calì e Paola Giulianelli fondatori dell’associazione Onlus insieme a Marianna, associazione che si batte per la prevenzione e il contrasto della violenza sulle donne e sui minori. Francesco Mancinelli cantautore di 18 anni di Falconara, ha vinto per il secondo anno consecutivo la targa Bertoli per cantautori con la sua canzone “Vie traverse” , mentre Matteo Ilari cantautore di 25 anni di Chiaravalle si è classificato al terzo posto con il suo secondo inedito “Non sarà lo stesso”, brano con cui ha voluto raccontare un po’ della sua vita inoltre ha presentato il brano “Io voglio vivere” dei Nomadi.

Secondo classificato, Luca Belloni cantante di 40 anni di Novafeltria che ha partecipato con un inedito scritto da lui “Dimmi cos’è”, canzone dedicata alla ragazza. Luca Belloni ha vinto anche un buono per la registrazione, mix e mastering di un brano presso lo studio Pink House Underground di Jesi. Belloni, a sua volta, ha deciso di donare il buono a Matteo Ilari perché, a suo avviso, Ilari avrà la possibilità, in futuro, di imporsi come cantautore.

A vincere, invece, il concorso, quindi aggiudicandosi la possibilità di aprire un concerto dei Nomadi nel 2020, è stato un duo composto da Paolo Rondena 41 anni di Monte San Vito, e Andrea Balducci chitarrista e cantautore di Osimo i quali hanno partecipato con un inedito intitolato “Il nuovo vero” di Rondena e con la canzone Il paese dei Nomadi. Il ricavato è di 1000 euro (quindi 500€ per il centro diurno e 500 per l’associazione Augusto per la vita).

 

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it