A Senigallia una sede strategica per la Bcc di Pergola e Corinaldo

A Senigallia una sede strategica per la Bcc di Pergola e Corinaldo

Gli obiettivi del titolare della filiale Alessandro Biagiarelli, un giovane che da anni opera nel credito cooperativo

SENIGALLIA – Per la Bcc di Pergola e Corinaldo la sede di Senigallia ha una importanza strategica: nell’ambito del credito cooperativo, i suoi numeri – per montante e conti correnti attivi – con tutta probabilità sono i più alti della piazza, frutto di un lavoro costante messo in atto negli ultimi anni. E’ tuttavia arrivato in maniera molto naturale, lo scorso mese di settembre, un passaggio di testimone alla direzione della filiale di Via Giordano Bruno: Francesco Taus, che l’aveva guidata per diversi anni, è stato chiamato a rafforzare lo sportello di Marina di Montemarciano, mentre sulla Spiaggia di Velluto si chiedeva un ulteriore impulso ad un giovane direttore: è Alessandro Biagiarelli, che ha portato una ventata di freschezza grazie ai suoi 34 anni, ma anche con l’esperienza di chi per anni ha lavorato nell’ambito del credito cooperativo, prima di approdare a giugno alla Bcc di Pergola e Corinaldo. La continuità con il recente passato è inoltre garantita dal vice titolare Lucio Modesti, per il quale la piazza senigalliese non ha ormai segreti.

E infatti, in questi mesi la posizione della banca su Senigallia si è ulteriormente consolidata. Sulle motivazioni della sua scelta, il giovane direttore non ha dubbi: “mi ha sedotto – spiega Biagiarelli – il progetto di sviluppo che la banca ha sulla piazza di Senigallia, dove sono nato e cresciuto e dove vorrei continuare a vivere. Senza dimenticare, ovviamente, che sono venuto a lavorare in una delle banche di credito cooperativo che per solidità e patrimonializzazione è tra le migliori in Italia.”

– Che situazione ha trovato otto mesi fa, al suo arrivo?

“Una realtà molto ben avviata e consolidata. Il mio inserimento è stato facilitato dall’ottima gestione che mi aveva preceduto. Oltretutto, ho trovato una “squadra” formata da persone valide, preparate e molto motivate, ad iniziare dal vice direttore Lucio Modesti.”

– Che banca è la vostra?                                                       

“Una Bcc estremamente attiva, che crede fortemente in quello che fa ed è soddisfatta di come si è posizionata su una piazza importante come Senigallia, ma nello stesso tempo si impegna a fondo per consolidare il suo ruolo per l’economia locale. Non a caso siamo molto attenti nella creazione di prodotti ad hoc, che rispondano pienamente alle esigenze del territorio.”

– Ci fa un esempio?

“Quello più calzante in questo periodo è il plafond turismo. Si tratta di una serie di iniziative a livello di finanziamenti, modulati su più fronti al fine di agevolare le tante piccole e medie imprese che nella nostra area operano nel settore turistico ricettivo: stabilimenti balneari, alberghi, attività di ristorazione. Spesso si tratta di imprese stagionali che, avendo flussi di introiti in determinati periodi dell’anno, in altri possono avere bisogno di un sostegno per poter far fronte ad investimenti.”

– Per il resto, su cosa puntate?

“Ci proponiamo di dare sempre prestazioni altamente professionali e specializzate, anche ad esempio sulla gestione del risparmio. Possiamo offrire tutti i servizi, gli stessi proposti da banche di maggiori dimensioni: non dimentichiamo infatti che alle nostre spalle c’è Iccrea, il quarto gruppo bancario italiano. Manteniamo però una spiccatissima attenzione al territorio in cui si opera: il deposito che si genera a Senigallia, ovviamente viene poi reinvestito a Senigallia. Un aspetto da non trascurare.”

– Un direttore giovane, cosa propone ai giovani?

“La Bcc di Pergola e Corinaldo si rivolge molto alle nuove generazioni, grazie anche all’attività di Officina Giovani, un’associazione parallela composta da ragazzi soci della banca. Si fanno corsi di formazione, coworking, ci sono aiuti per l’avvio di attività professionali. Risposte concrete, insomma, e non semplici parole: credo sia quello che i giovani vogliono veramente.”

Nella foto: Alessandro Biagiarelli, titolare della filiale di Senigallia della Bcc di Pergola e Corinaldo, insieme al vice Lucio Modesti

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it