Sulla piattaforma Kickstarter è arrivato il nuovo gioco da tavolo Bud The Game realizzato da giovani marchigiani

Sulla piattaforma Kickstarter è arrivato il nuovo gioco da tavolo Bud The Game realizzato da giovani marchigiani

di FABRIZIO ILACQUA

CHIARAVALLE – È acquistabile online (questo il link https://www.kickstarter.com/projects/578629496/bud-the-game) dopo due anni di lavoro intenso, stimolante e creativo il nuovo gioco B. U. D. The Game. È a tutti gli effetti, un gioco da tavolo, pensato per un minimo di 2 e un massimo di 6 giocatori, costruito sul potere delle carte, ogni carta dunque attribuisce abilità e poteri a chi ne è il possessore.

Nel mondo della realtà virtuale ed aumentata, si può ancora tornare all’antico, sì perché per giocare a B. U. D. The Game ci si deve incontrare e sedere con gli atri giocatori attorno ad un tavolo. Più di 1000 carte, dadi, un intreccio avvincente ed imprevedibile che ogni giocatore può costruirsi insieme e contro gli altri giocatori. L’originalità dell’idea si è magnificamente incarnata nella bellissima grafica delle carte, tutte le splendide immagini che raffigurano creature mostruose e fantastiche, paesaggi tra l’orrorifico e il fantastico, sono state infatti, realizzate da Emiliano Giorgi, apprezzato disegnatore di Chiaravalle con già diverse mostre all’attivo, ma è stato tutto il gruppo, molto affiatato a lavorare al progetto, un gruppo formato da appassionati tanto del concetto di gioco così come esso si sviluppa attorno all’intreccio consentito dalle carte, quanto della grafica.

Abbiamo parlato con Pablo Copparoni, uno dei realizzatori tecnici del progetto. “Durante una sessione di un gioco da tavolo – ha dichiarato Copparoni -, io e altri giocatori abbiamo deciso che volevamo crearne uno nostro, così abbiamo cominciato a mettere sul piatto le nostre idee. Quando siamo riusciti a focalizzare il bandolo della matassa, ci siamo decisi a contattare Emiliano perché illustrasse le nostre carte. Sono stati due anni intensi e ricchi di sperimentazioni, ma alla fine ce l’abbiamo fatta”. Ma in cosa consiste il gioco?.

“In pratica nel gioco ogni partecipante – continua Copparoni – deve creare il proprio mazzo di carte con cui sviluppare la sua strategia e sfidare gli altri, tramite aste, bluff e tiri di dadi per accaparrarsi la vittoria. È un gioco che prende spunto dai classici giochi di carte alla “magic”, solo per citare il più famoso del genere, ma contiene elementi pokeristici e strategici. Tutto si sviluppa all’interno dell’universo onirico creato da Emiliano”. Perché il gioco venga pubblicato e messo effettivamente in vendita occorre che al sito Kickstarter giungano circa 1000 prenotazioni per l’acquisto, quindi, a tutto il gruppo di lavoro vanno gli in bocca al lupo della nostra redazione.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it