Omicidio a San Lorenzo in Campo: pensionato legato e imbavagliato in casa

Omicidio a San Lorenzo in Campo: pensionato legato e imbavagliato in casa

SAN LORENZO IN CAMPO – Un pensionato di 74 anni, Sesto Grilli, è stato trovato morto all’interno della sua abitazione, alla periferia di San Lorenzo in Campo. Il cadavere dell’uomo, imbavagliato e legato ad una sedia, è stato trovato questa mattina da un vicino di casa che, notando la porta dell’abitazione aperta e le luci accese, è entrato.

Immediatamente è stato richiesto l’intervento del personale del servizio sanitario. Ma nulla è stato possibile per salvare l’anziano pensionato. L’uomo era morto da diverse ore.

Sul posto sono immediatamente intervenuti anche i carabinieri della Stazione di San Lorenzo in Campo ed i militari del nucleo investigativo della Compagnia di Fano.

Secondo le prime ipotesi il pensionato – che viveva da solo in una casa alla periferia di San Lorenzo in Campo – è rimasto vittima di una rapina.  I carabinieri hanno infatti trovato l’interno dell’abitazione a soqquadro.

Il cadavere dell’uomo – che è stato trovato sul pavimento, in quando Sesto Grilli, appena i rapinatori hanno lasciato la sua abitazione, ha tentato, senza però riuscirci, di liberarsi – è stato esaminato in mattinata anche dal medico legale Loredana Buscemi. Sul luogo del delitto è intervenuto anche il pubblico ministero della Procura di Pesaro, Letizia Fucci, che coordina le indagini su questo nuovo tragico episodio.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it