Fuori centro, venerdì 22 marzo al Gabbiano la prima proiezione dedicata agli studenti dell’istituto comprensivo Marchetti di Senigalia

Fuori centro, venerdì 22 marzo al Gabbiano la prima proiezione dedicata agli studenti dell’istituto comprensivo Marchetti di Senigalia

SENIGALLIA – Forte del crescente successo che sta raccogliendo nelle sale di tutta la regione, “Fuori centro”, film scritto e diretto da Sandro Fabiani, è pronto a sbarcare nelle scuole di Senigallia per una serie di proiezioni dedicate agli studenti. Il primo appuntamento è in programma venerdì 22 marzo, alle ore 11 al Cinema Gabbiano con gli alunni delle classi medie dell’istituto comprensivo “Marchetti”. In sala saranno presenti gli autori e il regista.

L’iniziativa è stata presenta in Comune dal sindaco di Senigallia, Maurizio Mangialardi, dal vescovo di Senigallia, Francesco Manenti, e dal regista Sandro Fabiani. Presenti anche l’assessore alla Cultura, Simonetta Bucari, la coordinatrice del progetto, Tamara Micci, e Nicoletta Bani e Roberta Rossi della cooperativa Casa della Gioventù.

Frutto di un progetto nato all’interno del centro socio educativo “L’Aquilone”, gestito dalla cooperativa sociale Casadella Gioventù di Senigallia, “Fuori centro” è stato realizzato grazie a un grande lavoro di integrazione che ha visto il coinvolgimento di oltre 200 persone tra professionisti, volontari e comparse. La stesura della sceneggiatura è stata fatta con gli attori che hanno raccontato i loro sogni, i loro desideri. Si è scoperto che i loro sogni corrispondono a ciò che per noi è la normalità, la vita quotidiana: avere un fidanzato, una famiglia, vivere e muoversi in autonomia, una serata in discoteca.

Il film vuole affermare l’importanza della diversità come ricchezza, della libertà e del sogno come valori assoluti, imprescindibili e appartenenti ad ognuno. Racconta, inoltre, come può accadere che da una reale apertura alle esigenze dell’altro, dalla tenacia e da una solida base organizzativa possano scaturire risultati a volte insperati, come l’autonomia, traguardo di solito e difficilmente raggiungibile nella dimensione comune in cui viviamo.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it