E’ deceduto il regista Adrio Testaguzza: Corinaldo perde un brillante intellettuale

E’ deceduto il regista Adrio Testaguzza: Corinaldo perde un brillante intellettuale

CORINALDO – Corinaldo ha perso oggi uno dei suoi figli prediletti, è deceduto il Maestro Adrio Testaguzza. Aveva 78 anni. Uomo di cultura, intellettuale brillante, fine comunicatore, l’Amico Adrio ha dedicato la sua vita al cinema. Molti i documentari realizzati, in tanti anni di attività, con la sua Ates Video Production.

Nato a Corinaldo il 6 ottobre 1940, Adrio Testaguzza, dopo essersi formato alla Scuola Superiore di Giornalismo dell’Università di Urbino, si è traferito a Roma dove si è iscritto, primo laico, alla Facoltà di Teologia della Pontificia Università Lateranense.

Nel 1969 Adrio Testaguzza ha pubblicato un saggio critico sull’opera letteraria di Carlo Levi. A Roma ha frequentato gli ambienti cinematografici e letterari più vitali e produttivi dell’epoca, ed ha stretto proficui rapporti di collaborazione e di amicizia con Visconti, Rossellini, Lizzani, Comencini, Blasetti, Nelo Risi, Fabbri, Gatto, Antony Burges.

Dal 1970 al 1973 ha lavorato presso l’Ufficio Stampa, Studi, Documentazioni e Ricerche nel settore grafico (ufficio stampa e produzione) e editoriale (quotidiani e periodici). Nel 1977 è stato nominato direttore dei programmi per l’emittente televisiva romana GBR. Nel 1978 ha collaborato alla realizzazione di due inchieste per la Seconda Rete Televisiva, in otto puntate: “Viaggio nella Chiesa che cambia” ed “Evangelizzazione e Promozione umana”.

Nel 1981 Adrio Testaguzza è poi rientrato nelle Marche ed ha collaborato come programmista-regista con la Terza Rete Televisiva (sede regionale per le Marche) per alcuni programmi.

Negli anni successivi ha realizzato e prodotto circa novanta produzioni video come titolare dell’Ates Video Production.

FILMOGRAFIA: Corinaldo antico colore del tempo – Le origini del fascismo nelle Marche – La rocca di Fossombrone – L’abbazia di Chiaravalle – Francesco nelle Marche (2 puntate per la terza rete della Rai; in occasione del VII centenario della nascita di San Francesco d’Assisi) – Dalla foce alla sorgente: i fiumi raccontano (8 puntate per la terza rete della Rai) – Una speranza per Auro – Un vino, una Città – Un maestro d’oro – Musica in amicizia – Gaspare Spontini: la sua arte, la sua terra – Viaggio nella cooperazione – Ancona e la sua riviera – La droga e le Marche quale realtà – Le vele e i Sibillini – Loreto: Fede, Storia, Arte (home-video tradotto in 10 lingue) – Loreto: finestra aperta sul mondo (2 puntate per il DSE della Rai)

TESORI NASCOSTI: – Architettura romanica nella valle del Fiastrone – 150 anni per crescere ancora – La terra del grande uovo – Storie della Sibilla e di un popolo fiero – Le città dalle mura rosate – Fertili terre nobili città – Corinaldo suggestioni nel tempo – Il Piceno forme colori emozioni – Montefortino un museo nella montagna – Gruppo Pieralisi – Spot Comunità Montana Alta Valmarecchia – Il Gotico nelle Marche – I Mosaici nascosti – In Provincia di Ancona – Progetti per il Futuro – Il magico cammino dell’acqua (CIIP Ascoli P.) – Vacanze al Villaggio Salinello – Braccio Fortebraccio da Montone (docu-fiction) – Gli 8+7 anni di Tonino Guerra – Arcevia una magica atmosfera nel tempo – La Famiglia Vitelli di Città di Castello (docu-fiction) – Il Ducato di Spoleto (docu-fiction) – Tonino Guerra – viaggio luminoso di una vita – Maria Goretti – un raggio di luce – Bartolomeo d’Alviano (docu-fiction) – Erasmo Stefano da Narni detto il Gattamelata (docu-fiction) – La terra racconta: rocce e fossili dell’AppenninoUmbro-Marchigiano (2 puntate per il DSE della Rai) – Quando un paese si fa palcoscenico (per il DSE della Rai) – L’anima della terra – Dove ancora volano le aquile Tesori nascosti: – I Sibillini, la natura, l’uomo – Nella valle del piccolo mare (con la partecipazione di Tonino Guerra) – Città murate – Sentinum – I luoghi del silenzio. (coproduzione Rai DSE e Assessorato alla Cultura Regione Marche) – Corinaldo antico colore del tempo – Giovanni Maria Mastai Ferretti Pio IX – Arcevia rocca lungo la via – San Leo nido delle aquile – Senigallia il mare la terra – Lettere dal Deserto – Le Porte del Silenzio – (con la partecipazione di Tonino Guerra) – Il neoclassico nelle Marche al tempo di Leopardi – Questa terra è la mia terra – I misteriosi Bronzi Dorati – Le Marche della Storia – CD-Rom Corinaldo Città d’arte e di fede – Puglia Imperiale quattro passi nelle terre di Federico (con la partecipazione di Tonino Guerra)- Un Mondo nella memoria – viaggio nelle Marche rurali – Una terra da scoprire – Forum Sempronii – Terre Malatestiane (con la partecipazione di Tonino Guerra) – Associazione Promozione Turistica Sarnano – Seicento Inquieto – La Produzione dell’olio d’oliva nell’Italia Centrale – Un viaggio lungo una vita (mostra Tonino Guerra) – Il sentiero francescano della pace Assisi – Gubbio – La Verna – Le lucciole di Tonino Guerra – Pandolfi GROUP – I Da Varano di Camerino (docu-fiction) – Una Terra Senza Tempo – Marche Archeologiche – 100 Anni di solidarietà di cooperazione di sviluppo – I trinci di Foligno (docu-fiction) – I Conti di Marsciano (docu-fiction) – Una Terra di Mezzo – le eccellenze delle valli Misa e Nevola

I film-documentari sono andati in onda su: Rai 1, Rai 2, Rai 3, RaiSat, Marco Polo TV, RTV San Marino, Nuova Rete di Bologna, TV Centro Marche ed altre emittenti locali. Inoltre sono stati realizzati per Enti pubblici e privati spot pubblicitari e vari filmati industriali ed istituzionali.

Adrio Testaguzza, autore, regista e produttore, negli ultimi 30 anni ha realizzato una trentina di documentari su varie località nazionali e circa 60 documentari sulle Marche, valorizzandone il territorio e creando l’immagine visiva della Regione a livello nazionale ed internazionale. I suoi lavori sono stati trasmessi dalle tre reti Rai varie TV private e Satellitari.

Nel settore specifico della promozione turistica ha partecipato a vari festival internazionali del film turistico, ottenendo prestigiosi riconoscimenti; per questo è stato insignito dalla Regione Marche Assessorato al Turismo del Premio “I Protagonisti del Turismo Marchigiano” per il settore Comunicazione; e due Premi alla Carriera, il primo al 45° International Tourfilm Festival di Lecce ed il secondo al “Premio due Valli”.

1986 Ancona e la sua Riviera III° Biennale del Film Turistico di Montecatini Terme, realizzato per l’Ente Provinciale del Turismo di Ancona. Motivazione: “Per l’accurata panoramica nelle risorse turistiche-balneari della Riviera del Conero e per gli aspetti culturali e socio-economici della Provincia di Ancona”. – Premio Speciale della Giuria

1986 Loreto, fede storia arte III° Biennale del Film Turistico di Montecatini Terme Segnalazione del Comitato Organizzativo

1989 Dove ancora volano le aquile “Airone d’oro” quale miglior film turistico nel mondo(ex-aequo con Hong Kong)VI° Festival Internazionale del Film Turistico di Montecatini Terme – Realizzato per la Comunità Montana del Catria e Nerone. Motivazione: “Con mano ferma, con duttile sensibilità, con equilibrio sapiente – sul filo di una intuizione poetica che da’ unità al vario e al molteplice – il film ci guida alla scoperta (tale è, a dire il vero, per la stragrande maggioranza del pubblico) dei tesori di natura ed arte raccolti nei paesi della Comunità Montana del Catria e Nerone, nelle Marche. Così facendo, il documentario ripropone in modo perentorio il valore di quell’Italia “minore”, la cui rivelazione, nel segno della conoscenza e rispetto, costituisce la sola alternativa ad un turismo troppo spesso degradato e banale”.

1989 Tesori nascosti: I Sibillini, la natura, l’uomo VI Festival Internazionale del Film Turistico di Montecatini Terme – Premio Speciale Comitato d’onoreRealizzato per il Centro Beni Culturali – Regione Marche

1990 Dove ancora volano le aquile IX Internationales Tourismus Film festival –Festival der Festivals – Vienna. Mention of the Grand Prix for the best Tourisme film of the World.

1992 Corinaldo antico colore del tempo IX Festival Internazionale del Film Turistico di Montecatini Terme –Premio speciale del Comitato d’onore

1995 Senigallia il mare la terra Premio Speciale concesso dallo Skal Club Lombardia e assegnato dalla giuria del corso di perfezionamento in Economia del Turismo dell’Università Bocconi di Milano XX Festival internazionale del Film Turistico di Milano Realizzato per l’Azienda di Promozione Turistica di Senigallia. Motivazione: “Per la felice aderenza artistica tra immagini evocanti le eccezionali e caratteristiche bellezze di una certa parte del territorio del Nostro Paese e le più consolidate tecniche della promozione turistica”

1996 Senigallia il mare la terra X Festival Internazionale del Film Turistico di VaresePremio Speciale della giuriaI° Mediturfilm Festival di Ragusa – Targa d’onore

1998 Corinaldo Suggestioni nel tempo XXIII Festival del Film Turistico di Milano Premio Speciale della Giuria

1999 Le Porte del Silenzio XXIV Festival del film turistico di Milano – Premio miglior film sezione turismo religioso. Motivazione: “La Giuria vuole innanzitutto affermare il suo apprezzamento per il contenuto e la grande valenza dei soggetti presentati nella sezione: le parole di Tonino Guerra e la bellezza delle immagini utilizzate donano al film – Le Porte del Silenzio – una serenità poetica che sembra appartenere a una preghiera”. – Premio SEA per il film più votato dal pubblico

1999 Le Porte del Silenzio II Premio Internazionale del Cinema Religioso–Religion Today the cinematic view –Trento – Premio di gradimento del pubblico

2000 Questa terra è la mia terra XXV Festival del film turistico di MilanoPremio ENIT per il miglior film italiano – Motivazione: “Per un’attenta rilettura della complessa realtà della regione Marche”.

2000 Le Porte del Silenzio I Luoghi del Silenzio VII Festival Internazionale EcoTourInd Film di Targoviste –Romania Premio miglior filmPremio alla Regia

2001 Puglia Imperiale quattro passi nelle terre di Federico VIII Festival Internazionale EcoTourIndFilm di Targoviste –Romania –Grand Prix miglior film assoluto SWITF

2001 CRO – Festival Internazionale del Film Turistico di Spalato – Premio Miglior FilmFestival der Festival – Vienna Mention of the Grand Prix for the best tourisme film

2001 Adrio Testaguzza Federazione Europea della Stampa Turistica –SPALATO Benemerito della Comunicazione Turistica

2002 I Mosaici Nascosti 8° Festival Internazionale del Film Archeologico di Bordeaux – Francia.Premio Speciale della Giuria – Motivazione: “Per la bellezza delle immagini, per la tecnica innovativa della realizzazione e per la sensibilità dimostrata nella salvaguardia del passato”.

2002 Puglia Imperiale quattro passi nelle terre di Federico 10 MEFEST –Zlatibor 2002“SILEVR PINE” FOR THE BEST TOURISTIC FILM

2003 Terre Malatestiane SWITF 2001 CRO –Festival Internazionale del Film Turistico di SpalatoPremio Speciale della Giuria

2004 Una terra da scoprire DOCUMENT.ART. 2004 – X INTERNATIONAL FESTIVAL OF DOCUMENTARY FILM – BUCAREST ROMANIA Miglior Film categoria Storia e Archeologia

2005 Puglia Imperiale quattro passi nelle terre di Federico I Edizione Premio Hermes – Premio Internazionale per la comunicazione turistica – Torre dell’Orso – Lecce II Miglior Film e Miglior Soggetto

2007 Lettere da Deserto I° Itinerarium Fidei – Festival Internazionale del Film Religioso – Lecce Premio Italia

2007 Le Porte del Silenzio I Itinerarium Fidei – Festival Internazionale del Film Religioso – Lecce Premio Italia

2007 Adrio Testaguzza 45° International Tourfilm Festival – Lecce Premio alla Carriera

2009 Adrio Testaguzza “Premio Due Valli” Premio alla Carriera

 

 

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it