Almeno tre persone hanno picchiato a morte il pensionato di San Lorenzo in Campo

Almeno tre persone hanno picchiato a morte il pensionato di San Lorenzo in Campo

SAN LORENZO IN CAMPO – Sesto Grilli, il pensionato di 74 anni di San Lorenzo in Campo, è stato aggredito da almeno tre persone. Nuovi particolare sulla brutale aggressione sono infatti emersi dagli esami autoptici. L’uomo, dopo essere stato legato ad una sedia, è stato picchiato a mani nude dai suoi aggressori che, per infierire ulteriormente, hanno poi utilizzato un attizzatoio, preso dal camino presente nell’abitazione, per colpirlo ripetutamente alla testa ed in altre parti del corpo.

Un’aggressione brutale, durata probabilmente più di un’ora, considerato che il decesso del pensionato è stato fatto risalire alle 4.30.

Gli inquirenti che, negli ultimi giorni, hanno ascoltato numerose persone che hanno avuto contatti con Sesto Grilli, stanno indagando ancora su più fronti ma, anche in considerazione delle modalità dell’aggressione, sembra sempre più probabile che gli aggressori si siano recati nell’abitazione di Sesto Grilli con l’unico scopo di compiere una rapina.

Il corpo, ormai senza vita di Sesto Grilli, era stato trovato all’interno della sua abitazione, alla periferia di San Lorenzo in Campo, domenica 17 marzo. Il pensionato era stato imbavagliato e legato ad una sedia.

Sul posto erano immediatamente intervenuti i carabinieri della Stazione di San Lorenzo in Campo ed i militari del nucleo investigativo della Compagnia di Fano che avevano avviato le indagini.

 

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it