Sei volumi sulla Cultura Popolare Ostrana, un’opera prestigiosa del professor Bruno Morbidelli

Sei volumi sulla Cultura Popolare Ostrana, un’opera prestigiosa del professor Bruno Morbidelli

di GIANCARLO BARCHIESI

OSTRA – Il Circolo Culturale “La Gioconda” tra il 2009 e il 2016 ha pubblicato sei volumi su la Cultura Popolare Ostrana, raccolta da Bruno Morbidelli e commentata da Giancarla Raffaeli. Il lavoro di ricerca è durato circa vent’anni, incontrando oltre 150 persone, soprattutto anziane, ultime testimoni di una cultura popolare contadina.

Il Circolo Culturale “La Gioconda” è riuscito con questa opera, che non ha eguali nei paesi vicini, a salvaguardare, conservare e tramandare con gli scritti un patrimonio di cultura, storia e tradizioni che sono ormai quasi del tutto scomparse. Quello che per secoli le generazioni avevano trasmesso oralmente ora è fissato sulla carta. Le sei raccolte, prima tirate in fotocopia, poi ordinate in sei splenditi volumi sono: 1. Pizzichi pizzichi, chi ha magnado ‘l cacio chi? (2009): una carrellata di filastrocche, indovinelli, giochi, poesie, canzoncine, strofette e scioglilingua dedicate ai bambini; 2. Mistiganza canterina (se canta, se ride… e chi se ne pïa môre) (2010) raccoglie le cantate e le ballate di una volta; 3. Dicerie e racconti ostrani.  (2011): una serie di aneddoti e di caratteristici personaggi locali; 4. Io de stornelli ne so mille (2012): una raccolta di quasi duemila stornelli; 5. Le preghiere de le pôre vecchiette nostre (2015), con le giaculatorie, preghiere ecc.; 6. I dittadi de Montalbodo. Filologia del dialetto ostrano. Vocabolario ostrano (2016) ovvero il libro dei proverbi e dei detti di Ostra con un sapiente saggio sul dialetto ostrano della prof.ssa Raffaeli.

Sempre a cura del Circolo Culturale la Gioconda è stata pubblicata, nel 2006, un’antologia di poesie scritte nel dialetto di Ostra, dal titolo La dringola drangola. Gli autori presenti nella raccolta, a cura di Bruno Morbidelli con la presentazione di Giancarla Raffaeli, sono: Nando de Garofano, Orbino Brummelli, Cesare Catalani, Andrea e Valter Crostelli, Paola Franceschetti, Lena Maltempi e Bruno Morbidelli.

Annotiamo ancora, nell’ambito della Cultura Popolare di Ostra, nell’anno 2000, è stato pubblicato, a cura di Bruno Morbidelli, il bel libro La ragola del pozzo di Chiara Rina Eletta da San Bonaventura. L’autrice narra nel suo dialetto la sua vita: gioie e dolori, come si dice, ma soprattutto l’orgoglio della propria cultura e difesa dei valori di solidarietà e sensibilità che consolano il cuore e la mente.

Nella foto: il professor Bruno Morbidelli, curatore della raccolta

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it