Presentata a Fano la VI edizione del Premio Letteraria, coinvolgerà gli studenti delle scuole della provincia

Presentata a Fano la VI edizione del Premio Letteraria, coinvolgerà gli studenti delle scuole della provincia

FANO – Si rinnova l’appuntamento, ormai consolidato, con una nuova edizione del Premio e delle Giornate di Letteraria, che quest’anno si svolgeranno nei giorni 11-12-13 ottobre 2019.

Come ogni anno, questo festival di promozione del libro e della lettura, coinvolgerà tanti studenti delle scuole della nostra provincia: a Fano parteciperanno il Liceo Nolfi-Apolloni, il Liceo Torelli (anche la sede distaccata di Pergola), il Polo 3 (Battisti, Olivetti e Volta); a Pesaro il Liceo Mamiani, il Liceo Marconi, l’Itet Bramante-Genga, l’Istituto Alberghiero Santa Marta; a Urbino il Liceo Raffaello e il Liceo Laurana. Da fuori provincia parteciperà anche l’Itis Mattei di San Donato Milanese.

Quindi Letteraria tocca non solo i licei, ma anche gli istituti tecnici e professionali che quest’anno hanno espresso per la prima volta un numero rilevante di lettori.

Gli alunni che si sono iscritti alla lettura come giurati del Premio sono 971 e avranno il compito di leggere e valutare i romanzi inviati all’associazione Letteraria dalle case editrici.

Quest’anno i libri ricevuti sono ben 73, di cui 43 di narrativa edita in lingua italiana e 30 di narrativa straniera tradotta.

Dunque sono stati distribuiti 730 testi per un valore economico di 11.378 euro.

Il Premio Letteraria verrà assegnato all’autore italiano e al traduttore del romanzo straniero più votati da una giuria di studenti.

Anche in questa VI edizione del Premio si riconferma la partecipazione dei più importanti editori italiani e di molti editori indipendenti, tra cui Einaudi, Feltrinelli, Adelphi, L’orma, NNE, SUR e tanti altri. Tanti gli autori importanti in concorso: Eraldo Affinati, Enrico Brizzi, Antonio Pennacchi, Elena Rausa, Fabio Stassi, Evelina Santangelo, tra gli italiani; Jonathan Coe, Jennifer Egan, Annie Ernaux, Stephen King, Daniel Pennac, tra gli stranieri.

Si prospetta una bellissima edizione!

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it