Piano sanitario, al Comitato per la salute pubblica di Mondolfo i ringraziamenti della Giunta regionale

Piano sanitario, al Comitato per la salute pubblica di Mondolfo i ringraziamenti della Giunta regionale

di MIRELLA CARONTI*

MONDOLFO – È con piacere e grande soddisfazione che apprendiamo dalla delibera di Giunta regionale Marche, la n. 81 del 28.01.2019 di proposta del nuovo Piano socio-sanitario regionale 2019-2021, di essere stati inseriti, come Comitato per la Salute Pubblica,  tra i soggetti da ringraziare per il contributo scritto inviato alla formulazione di proposta del nuovo Piano. Anzi la soddisfazione è ancora maggiore perché il punto 1 della nostra proposta è stato tenuto in considerazione.

Proponemmo di inserire nelle Case della Salute la figura “dell’educatore professionale”, il quale ha il compito di promuovere la salute attraverso l’impostazione e definizione di progetti educativi che analizzino la realtà della situazione, con la scelta ponderata del bisogno da soddisfare, stabilire la gerarchia e la definizione degli obiettivi ed i relativi interventi necessari.

Non ci fermiamo qua. Continueremo ad informare tutti i consiglieri regionali, deputati all’approvazione definitiva del piano socio sanitario 2019-2021, della bontà delle nostre proposte.

Ci siamo focalizzati sul tema della medicina territoriale la quale, oltre al compito della prevenzione e di una salute cosciente, potrebbe recare maggiore sollievo ai tanti ammalati cronici e le loro famiglie.

Oltre al fatto che concordiamo generalmente con chi propone, per i servizi ospedalieri, maggiori risorse per la ricerca medico-scientifica e l’implementazione di avanzate tecnologie sanitarie.

Infine respingiamo nettamente le dimissioni di Daniele Ceccarelli, il quale è stato l’autore delle proposte inviate a suo tempo in Regione.

*Presidente del Comitato per la Salute Pubblica – Mondolfo

 

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it