Dalla Bcc di Pergola e Corinaldo un corposo plafond per le imprese balneari e turistico ricettive di Senigallia

Dalla Bcc di Pergola e Corinaldo un corposo plafond per le imprese balneari e turistico ricettive di Senigallia

PERGOLA – Un plafond corposo, pensato e progettato a beneficio delle imprese balneari e turistico ricettive di Senigallia. La Bcc di Pergola e Corinaldo conferma la sua attenzione riguardo al territorio di competenza, con nuovi prodotti esclusivi che vanno incontro alle esigenze degli imprenditori del settore. Il tutto, anche alla luce delle novità emerse ad inizio anno sulla tanto discussa direttiva Bolkestein, che va verso una proroga di venti anni delle concessioni balneari, permettendo così a chi opera in questo segmento, strategico per l’economia della zona, di guardare con più serenità al futuro e pensare anche ad opportuni investimenti per riqualificare e migliorare le proprie strutture ed i relativi servizi.

“La finalità di questo intervento è chiara – spiega Marco Vitali, Responsabile dell’Area Territoriale della Bcc di Pergola e Corinaldo – e cioè quella di traghettare le attività stagionali dalla chiusura fino all’inizio della nuova stagione, con una iniezione di liquidità che consenta di far fronte a spese e costi prima dei nuovi incassi.”

Con quali mezzi è presto detto: innanzi tutto, la banca ha predisposto un cospicuo plafond che verrà distribuito con tassi agevolati, preammortamento fino al 30 giugno e successive quattro rate, con finanziamento diretto alle imprese del settore volto a favorire la realizzazione di investimenti prima dell’inizio della stagione.

Un altro prodotto riguarda l’apertura di credito in conto corrente temporanea, sempre riservata alle imprese turistiche o con produzione a carattere stagionale, con tassi e condizioni agevolate, periodicità spese ed interessi trimestrale, con condizioni ulteriormente riducibili in caso di installazione del pos.

Infine, un ampio plafond per investimenti in beni strumentali, come macchinari, attrezzature, impianti e programmi di innovazione tecnologica. In questo caso, i fondi disponibili sono allargati non solo alle imprese della costa, ma di tutto il territorio. Il plafond in questione sarà riservato ai soci della Bcc di Pergola e Corinaldo, avrà un tasso agevolato ed una durata massima di 84 mesi, con il finanziamento che potrà coprire sino al 100% della spesa certificata da fatture.

“Studiare e quindi realizzare strumenti che vanno incontro alle esigenze concrete dei nostri soci e clienti – puntualizza ancora Vitali – è per noi una priorità assoluta. Partiamo dalle necessità che riscontriamo sul territorio per mettere a punto i nostri prodotti, e non viceversa”.

Tante le imprese senigalliesi direttamente interessate: per loro, sicuramente un’opportunità.

Nella foto: il responsabile dell’Area Territoriale della Bcc di Pergola e Corinaldo, Marco Vitali

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it