A Serra de’ Conti anche quest’anno la Befana è arrivata sulle due ruote

A Serra de’ Conti anche quest’anno la Befana è arrivata sulle due ruote

SERRA DE’ CONTI – Il centro storico è tornato a riprendere vita in concomitanza  con la “Pasquella – Befana su due ruote e Polenta  in Piazza”, originale manifestazione ideata ed organizzata dall’Assessorato comunale alla Cultura, dalla Centenaria Società Concertistica, dalla Pro Loco e dalla Cooperativa “La Bona Usanza“.

Per tutti appuntamento nel primo pomeriggio nella frazione di Osteria, nei pressi del Monumento dedicato a Salvo d’Acquisto, con la benedizione dei partecipanti e la successiva partenza delle moto, delle biciclette e delle sidecar con la Befana per dirigersi verso il centro storico.

Successivamente vin brulè per tutti nella piazzetta Giovanni XXIII. Quindi è iniziata la “Pasquella ad uso delle suore velate” lungo le vie del centro storico con animazione da parte degli alunni delle locali scuole, del Gruppo “Scacciapensieri” e della Centenaria Società Concertistica.

Il Canto della Pasquella, ritrovato a Serra de’ Conti nei documenti del Monastero delle Clarisse di Santa Maria Maddalena, è un testo originale composto da Suor Maria Virginia Donzelli, monaca dello stesso Monastero, ed ogni anno viene eseguito per le vie del paese da un gruppo spontaneo di cantori itineranti accompagnati dall’organetto.

La festa si è poi conclusa con degustazione di polenta preparata dalla “Bona Usanza“ in Piazza Matteotti.

(Le foto sono di Bruno Fratini)

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it