A Ostra continuano gli interventi per il miglioramento della sicurezza stradale

A Ostra continuano gli interventi per il miglioramento della sicurezza  stradale

OSTRA – Appena conclusi i lavori di manutenzione straordinaria dell’impianto  semaforico che regola l’intersezione tra Viale Matteotti, Via De Gasperi  e Via Brodolini.

“Con questo lavoro – si legge in un intervento dell’Amministrazione comunale – si conclude il percorso di  riqualificazione degli incroci disciplinati da semafori avviato con la  messa in posa dell’impianto che regola l’accesso al Viale della Madonna  della Rosa e proseguito con l’istituzione del senso unico per le vie San  Giuseppe e ex arceviese, con il conseguente lavoro di sostituzione delle  lanterne semaforiche a servizio dell’intersezione tra via San Gregorio e  l’Arceviese.

“Circa 35.000 euro complessivi investiti per la sicurezza  stradale dei tre incroci. In programma – continuala nota del Comune – altri due luoghi da disciplinare  più correttamente, per organizzare meglio i flussi della viabilità in  via Montalboddo nell’intersezione con Via Santa Maria Apparve e in Largo  XXVI Luglio.

“In entrambi i casi è stata avviato, con la Provincia di  Ancona, il dialogo necessario per raggiungere la risoluzione dei  problemi. Sulla seconda questione in particolare si è raggiunto un  maggior dettaglio e la strategia possibile è quella di organizzare il  flusso proveniente dalle vie Moro, Gramsci, dei Partigiani, Massa e  Matteotti con una rotatoria.

“Nel caso specifico ovviamente si  inseriscono non solo le esigenze delle vetture, ma anche quelle dei  pedoni che non saranno più costretti ad affrontare un attraversamento  pedonale di più di trenta metri, ma saranno maggiormente garantiti da  percorsi più protetti e di minore esposizione.

“L’attenzione su Largo  XXVI Luglio nasce da passati episodi negativi e per superare la scarsa  visibilità salendo via Moro, per evitare il lunghissimo attraversamento  dal Viale Matteotti verso il centro, per gestire con maggior cautela e  garantire maggior visibilità a chi entra in Via Massa e maggior fluidità  per chi ne esce avendo a disposizione una corsia che mette le vetture in  sicurezza e rimuove il problema – conclude la nota dell’Amministrazione comunale – di chi arbitrariamente affronta manovre  in disaccordo con l’obbligo di svolta a destra”.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it