Il ragazzo che avrebbe spruzzato lo spray al peperoncino alla Lanterna Azzurra in stato di fermo per droga

Il ragazzo che avrebbe spruzzato lo spray al peperoncino alla Lanterna Azzurra in stato di fermo per droga

ANCONA – I carabinieri del comando provinciale di Ancona, nell’ambito delle indagini avviate sui tragici fatti di Corinaldo, hanno posto in stato di fermo per droga il quindicenne identificato, in seguito ad alcune testimonianze, come colui che venerdì notte avrebbe spruzzato lo spray al peperoncino all’interno della discoteca Lanterna Azzurra, provocando poi il caos che ha portato al fuggi fuggi generale ed alla successiva tragedia.

Dopo averlo identificato i carabinieri si sono recati nella sua abitazione per una perquisizione. Ed è stato in questa circostanza che hanno rinvenuto delle sostanze stupefacenti. Il fermo del ragazzo non è quindi da collegare direttamente ai fatti di Corinaldo, in quanto il quindicenne – per questa indagine – non è stato ancora ascoltato dai pubblici ministeri dalla Procura della Repubblica per i Minorenni di Ancona. Il suo nome, al momento, non figura neppure nel registro degli indagati. Nel caso venisse confermata una sua responsabilità il reato ipotizzato sarebbe quello di omicidio preterintenzionale plurimo.

 

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it