Controlli della polizia nelle aree adiacenti le scuole medie di Fano: tre giovani bloccati con l’hashish

Controlli della polizia nelle aree adiacenti le scuole medie di Fano: tre giovani bloccati con l’hashish

FANO – Personale della Polizia di Stato in servizio presso il Commissariato di P.S. di Fano, nell’ambito dell’attività di contrasto al traffico illecito di stupefacenti, ha effettuato mirati controlli in città. In particolare i poliziotti hanno effettuato verifiche, anche mediante l’utilizzo di cani antidroga, in alcune zone adiacenti gli istituti scolastici.

Nello specifico, a seguito di segnalazioni di alcuni genitori di studenti delle scuole medie inferiori del centro storico che avevano notato alcune persone sospette, venivano sottoposte a controllo le zone della Rocca Malatestiana, via Nolfi, Piazza Amiani e il Pincio. Nel corso dei servizi sono stati identificati numerosi studenti oltre a diverse persone viste avvicinarsi ai ragazzi all’uscita dagli istituti scolastici.

In tale contesto gli agenti, coordinati dal dirigente dottor Stefano Seretti, rinvenivano diverse dosi di stupefacente addosso a tre persone, tutti maggiorenni, fra cui uno straniero di origine nordafricana, in possesso di regolare permesso di soggiorno, già conosciuto alle Forze di Polizia, notato aggirarsi tra gli studenti delle scuole medie inferiori, trovato in possesso di alcune dosi di hashish; una giovane fanese, trovata in compagnia di una studentessa 12enne nei pressi della Rocca, trovata in possesso di dosi di droga dello stesso tipo;  un 25enne che attirava l’attenzione del cane poliziotto e che veniva trovato in possesso di alcuni grammi di hashish.

Lo stupefacente veniva sequestrato e tutti e tre i predetti venivano segnalati alla locale Prefettura quali consumatori di droga. La minore veniva infine affidata ai propri genitori.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it