Nella chiesa di Vaccarile l’ultimo saluto all’Ambasciatore Luigi Vittorio Ferraris

Nella chiesa di Vaccarile l’ultimo saluto all’Ambasciatore Luigi Vittorio Ferraris

OSTRA – Ostra ha dato oggi l’ultimo saluto all’Ambasciatore Luigi Vittorio Ferraris, morto l’altro giorno all’età di 90 anni. Il rito funebre si è svolto nella Chiesa di San Pietro Apostolo, nella frazione di Vaccarile.

La celebrazione, molto partecipata, è stata officiata da cinque sacerdoti della diocesi.

Presenti, tra la gente, tra i tanti amici del Conte Ferraris, anche alcuni amministratori di Senigallia e Ostra.

Un omaggio floreale è giunto anche dalla Germania, dove il professor Luigi Vittorio Ferraris ha ricoperto la carica di ambasciatore d’Italia.

Dopo il rito funebre la salma è stata trasferita a Torino per essere tumulata nella tomba di famiglia.

Al termine della celebrazione è stato il figlio, con un commovente intervento, a ricordare il professor Luigi Vittorio Ferraris, “come padre, diplomatico, studioso, giornalista, scrittore”. Un uomo dai modi gentili, il professor Luigi Vittorio Ferraris, amato da tutti, e dalla grandissima Cultura.

Ed oggi tutti gli abitanti di questa piccola frazione di Ostra hanno voluto salutare, per l’ultima volta, “il loro Ambasciatore del Vaccarile nel Mondo”.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it