Le donne protagoniste a Senigallia all’ultimo appuntamento degli Incontri con la Storia

Le donne protagoniste a Senigallia all’ultimo appuntamento degli Incontri con la Storia

SENIGALLIA – Sono le donne protagoniste dell’ultimo incontro della XVII edizione degli Incontri con la Storia, rassegna storico-culturale dell’Associazione di Storia Contemporanea: venerdì 30 novembre, alle ore 17.00, presso la Sala Conferenze della Biblioteca “Antonelliana” di Senigallia la prof.ssa Lidia Pupilli, Vicepresidente associativa, presenta il libro “Dentro la guerra. Le italiane dal 1915 al 1918” (Ed. Le Monnier, 2018) della prof.ssa Emma Schiavon, storica torinese, che sarà presente all’iniziativa, valida anche per il corso di formazione “Continuità e mutamenti” promosso dal locale Liceo classico “Perticari” di Senigallia.

Al centro della serata vi sarà un libro molto interessante che ricostruisce uno spaccato complesso e ancora scarsamente conosciuto dal grande pubblico: la Grande guerra costituì una formidabile occasione per le italiane per conseguire nuovi traguardi di sviluppo civile e sociale. Si tratta, in sostanza, di un’opera che rappresenta la prima sintesi complessiva sulle italiane nel periodo bellico: nelle sue pagine si muove un articolato affresco di maestre, contadine, operaie, infermiere, profughe e vedove decise ad occupare un ruolo diverso rispetto a quello marginale e subalterno del passato. Intanto, l’ente di via Chiostergi è sempre più protagonista di importanti iniziative in Italia come all’estero: i soci Elena Santilli e Massimiliano Pinna, dottorandi all’Universtà di Macerata, sono appena rientrati da Lisbona dove, nell’ambito di un Convegno internazionale sugli studi di genere, hanno presentato il “Dizionario Biografico delle Marchigiane” (a cura di L. Pupilli e M. Severini, Ed. il lavoro editoriale, 2018), di cui sono co-autori, riscuotendo un apprezzabile riscontro tanto da essere stati nuovamente invitati nella capitale lusitana per il primo semestre del 2019.

La seconda edizione del volume che ha dato luogo a una “biografia collettiva al femminile del territorio marchigiano” sarà presentata il prossimo 13 dicembre a Jesi, a Palazzo della Signoria, per cura dell’appena costituito Soroptimist Club locale; l’indomani gli studiosi dell’Associazione proporranno le pubblicazioni di quest’anno ormai al termine nell’ambito di un’importante iniziativa a Bologna.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it