Beve troppo e finisce fuori strada con l’auto a Senigallia, denunciato dai carabinieri

Beve troppo e finisce fuori strada con l’auto a Senigallia, denunciato dai carabinieri

Anche nel fine settimana controlli a tappeto in tutto il territorio da parte dei militari della locale Compagnia

SENIGALLIA – Nell’ambito del rafforzamento dei servizi di controllo del territorio, nel weekend i Carabinieri della Compagnia di Senigallia nell’arco delle 48 ore hanno schierato sulle strade del territorio 30 pattuglie.

Nel corso dei servizi prevenzione sono state controllate 187 persone e 132 veicoli. 23 automobilisti sono stati sottoposti all’alcol test preliminare. Sono state elevate 15 contravvenzioni al codice della strada.

Nel corso dei servizi, due automobilisti sono stati sorpresi alla guida dei rispettivi autoveicoli in stato di ebbrezza, per uno di essi è scattata la denuncia alla Procura della Repubblica di Ancona per guida sotto l’influenza dell’alcool.

Si tratta di un trentenne di nazionalità rumena, residente a Pergola. La pattuglia del Nucleo Radiomobile è intervenuta alle 4:45 in Via Adriatica Nord, alla rotatoria all’altezza di strada Settima Cesano, per un’auto finita fuori strada. I militari hanno accertato che il 30enne, alla guida di una Seat Leon, poco prima, nell’affrontare la rotatoria in direzione Marotta, era andato a finire contro il muretto di cemento armato sul lato destro, fortunatamente provocando solo danni al veicolo e senza conseguenze per se stesso e per altri utenti della strada.

Sottoposto ai controlli di protocollo con l’etilometro, l’automobilista è risultato positivo con un tasso alcolemico pari al 1,08 gr/lt. L’autovettura è stata sottoposta a 30 giorni di fermo provvisorio.

Un altro automobilista 27enne, anch’esso rumeno, residente a Falconara Marittima, alla guida di una Alfa Romeo GT, invece è stato controllato sulla Strada Provinciale Corinaldese all’altezza della frazione Bettolelle. I militari del Nucleo Radiomobile si sono accorti che aveva l’alito vinoso e pertanto lo hanno sottoposto al test con l’etilometro. L’accertamento ha dato esito positivo con un tasso dello 0,80 gr/lt. All’automobilista è stata contestata solo la violazione amministrativa che prevede la sanzione di 532 euro e la decurtazione 10 punti sulla patente. L’auto è stato affidata ad una persona di fiducia.

In entrambi i casi sono state ritirate le patenti di guida per i provvedimenti di competenza del Prefetto di Ancona.

Infine un nigeriano di 35 anni, disoccupato, in attesa della definizione della richiesta di asilo, è stato controllato da una pattuglia in via Gorizia in atteggiamento sospetto. I militari lo hanno sottoposto a perquisizione trovandolo in possesso di un piccolo involucro contenente circa 2 grammi di marijuana. La droga è stata sottoposta a sequestro amministrativo, mentre lo straniero è stato segnalato per uso non terapeutico di sostanza stupefacente, alla Prefettura per l’adozione dei provvedimenti di competenza.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it