A Perugia la presentazione accademica per “Difesa Legittima Sicura”

A Perugia la presentazione accademica per “Difesa Legittima Sicura”

L’avv. Paradisi e l’olimpionica Morico impegnati nell’Ateneo umbro per presentare il progetto partito da Senigallia in difesa delle donne e per il diritto di difendersi

SENIGALLIA – Dopo Senigallia, Perugia. Dalla facoltà di Giurisprudenza del capoluogo umbro parte ufficialmente la campagna nazionale di presentazione per l’innovativo progetto già illustrato a Senigallia, in anteprima,  la scorsa primavera. Così, per “Difesa Legittima Sicura” (www.difesalegittimasicura.it), la rete di avvocati penalisti, palestre e scuole di arti marziali, psicologi e medici che si mettono a disposizione delle donne, ma anche di tutti i cittadini aggrediti che si difendono, ci sarà l’ufficializzazione accademica.

L’appuntamento presso il prestigioso Ateneo è previsto per domani (giovedì 15) alle ore 15. Un seminario giuridico aperto agli studenti ma anche al pubblico in collaborazione con la cattedra di filosofia del diritto della prof. Simona Sagnotti. Suggestivo il titolo: “Sussidiarietà e legittima difesa”. Parteciperanno, oltre alla titolare della cattedra, l’avvocato Roberto Paradisi (coordinatore del progetto e assistente universitario a Perugia), l’avvocato Matteo Giambartolomei (vice-coordinatore del progetto), l’Avv. Ludovico Fulci, l’olimpionica marottese di judo Lucia Morico (bronzo a Atene 2004 e responsabile tecnica del progetto), il dott. Christian Pepi, psicologo (che ha già affiancato l’Avv. Paradisi in diverse delicate cause legate ad abusi sessuali, violenza sulle donne e riduzione in schiavitù).

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it