C’è anche uno jesino nella top10 dei giovani agricoltori di successo della Coldiretti

C’è anche uno jesino nella top10 dei giovani agricoltori di successo della Coldiretti

 

JESI – Un giovane agricoltore jesino nella top10 nazionale dei “Nuovi fattori di successo”, il bando Ismea che ogni anno premia gli imprenditori agricoli che fanno della valorizzazione delle buone pratiche e dello sviluppo rurale la loro bandiera. Si tratta di Emanuele Zannini, 40 anni, che con la sua Yesi Food produce quinoa 100% italiana. Attivo dal 2014 Zannini, insieme a Oriana e Samuele Zannini (rispettivamente fratello e sorella), ha un campo di 110 ettari e una produzione di 1.550 quintali l’anno. Lo jesino è anche ricercatore all’Università di Scienze alimentari e nutrizionali a Cork (Irlanda).

L’idea gli è venuta perché non esisteva un mercato italiano della quinoa nonostante la domanda dei consumatori per la digeribilità (priva di glutine è adatta ai celiaci) e l’alto valore nutritivo. Il che comportava importazioni dall’estero, anche da Paesi che non curano gli aspetti etici e sostenibili legati alla produzione e ai diritti dei lavoratori. Un esempio di eccellenza che è stato premiato oggi a Torino nell’ambito del Salone del Gusto.

“Siamo felici quando il nostro territorio è in grado di esprimere un’eccellenza imprenditoriale come questa – commenta da Coldiretti Ancona la presidente Maria Letizia Gardoni – La storia di Emanuele ci ricorda che essere bravi agricoltori oggi significa investire in formazione, ricerca e intuito commerciale. Per questo Coldiretti sta continuando a implementare corsi professionali e nuovi servizi che siano sempre di più adatti a sostenere e accompagnare gli agricoltori nel loro percorso aziendale”.

L’azienda, negli anni, ha creato una fitta rete di collaborazioni sul territorio per seguire trasformazione e commercializzazione della quinoa anche se non ha mancato di aprirsi al mercato globale. La Yesi Food è attualmente il primo fornitore di quinoa su Amazon e fornisce anche la grande distribuzione organizzata.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it