La passeggiata del gusto ha invaso la città: In Gir per Fan 2018 fa il tutto esaurito

La passeggiata del gusto ha invaso la città: In Gir per Fan 2018 fa il tutto esaurito

Dalle 19.30 fino a tarda notte tantissima gente in Piazza XX Settembre e nelle principali vie del centro tra buon cibo, vino, arte e musica

FANO – C’era chi degustava un crostolo di Urbania nella splendida cornice di San Domenico, chi la Polenta di San Costanzo “abbracciato” da Porta Giulia, chi ammirava l’Arco d’Augusto con uno spiedino di carneva in mano e chi degustava del buon vino nei pressi di Santa Maria del Suffragio. L’area del Duomo profumava di Tartufo di Acqualagna, mentre quella di Santa Maria Nuova di Pesche di Montelabbate. Il tutto si è concluso in una stracolma piazza XX Settembre con caffè e dolcetto delle associazioni Quei dla dal Fium e Montalto di Cuccurano.

La settima edizione di In Gir per Fan non ha tradito le aspettative delle migliaia di persone che hanno deciso di passare un sabato sera all’insegna della cultura e del gusto. L’evento, organizzato dalle associazioni, dalla Proloco di Fano, con il patrocinio dell’assessorato alla Cultura del Comune di Fano ha centrato il sold out per l’ennesima volta, contribuendo a riempire di fanesi e turisti il centro città.

“Fano è sempre più un punto di riferimento della costa Adriatica – ha commentato il sindaco Massimo Seri -. Grazie anche ad eventi come questo che oltre ad offrire un lato culturale, sono in grado di attirare migliaia di persone”

La serata è stata occasione anche per visitare quei luoghi della città a volte nascosti ma che racchiudono al loro interno storia, arte e tradizione. Ecco che allora tra un crostino e un bicchiere di vino, si sono potuti ammirare, accompagnati dai ciceroni delle scuole fanesi, monumenti apprezzatissimi dai tanti turisti, ma anche da quei fanesi che li hanno riscoperti guardati da un altro punto di vista.

I partecipanti alla manifestazione si sono dislocati senza troppi disagi nei vari punti di interesse, accompagnati anche dall’ottima musica dei tanti concerti sparsi per il centro città. Musica che è tornata protagonista intorno alle 22.30 quando Marco Ligabue, fratello del grande Luciano, si è esibito in una piazza XX Settembre strapiena in un concerto a base di rock  e sonorità vivaci. Tratti somatici e voce simili al fratello, il cantante si è esibito anche con alcuni pezzi originali del suo repertorio, conquistando tutti e facendo ballare la piazza intera.

“Non finirò mai di ringraziare le associazioni – ha commentato il presidente della Proloco di Fano, Etienn Lucarelli – sono loro il vero motore di manifestazioni come questa. Vedere il centro storico così pieno, in un ambiente festoso e respirare la città viva, ci riempie il cuore di gioia. Anche la parte musicale quest’anno è stata davvero protagonista, sia con I gruppi che hanno accompagnato la passeggiata, sia con Marco Ligabue che ha fatto uno show di grande livello”.

 

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it