I migliori prodotti enogastronomici del territorio fanno tappa a Fano

I migliori prodotti enogastronomici del territorio fanno tappa a Fano

La Staffetta del Bianchello e L’altra Staffetta si fermeranno in piazza XX Settembre, sabato 25 agosto. Ben 48 le etichette di vini in degustazione

FANO – Le staffette più famose delle Marche faranno tappa nella piazza centrale di Fano e porteranno con sé 48 etichette dei migliori vini del territorio. Stiamo parlando della Staffetta del Bianchello e de L’altra Staffetta, due percorsi ideati da Sara Bracci nel 2013 con lo scopo di promuovere il Bianchello del Metauro Doc e di unire le cantine e le varie aziende agricole della zona, in un percorso fatto di enogastronomia, arte, passeggiate nei luoghi più belli della provincia, momenti di cultura enogastronomica e tanto altro.

Partite nella splendida cornice del Palazzo Ducale di Urbino nel maggio scorso, le due staffette faranno tappa nella Città della Fortuna, sabato 25 agosto, dando vita a quello che sarà quasi un evento a sé: il “Staffetta Wine (Food) Festival”, organizzato dall’associazione “Camminando Sui Tuoi Passi” e dalla Proloco di Fano con il patrocinio dell’Associazione Italiana Sommelier, dell’Associazione Italiana Sommelier Marche e del Comune di Fano. Come sopracitato, saranno 24 le cantine del territorio che porteranno ben 48 vini in degustazione nella piazza centrale fanese. Si inizierà alle 18 con ritrovo davanti al Teatro della Fortuna, per poi dare il via ad una passeggiata che porterà i partecipanti ad ammirare la Darsena Borghese.

Al ritorno in piazza, che sarà allestita con una serie di tavoli tondi, si inizierà la parte degustativa che non comprenderà solo i vini ma, come suggerisce il titolo dell’evento, anche quella gastronomica. Le ragazze di “Impresa Donna Coldiretti” proporranno infatti i prodotti artigianali come salumi, formaggi e piatti vegetariani delle migliori aziende del territorio, gestite da donne. Chi vorrà partecipare all’evento, potrà acquistare il biglietto alla cassa e accedere alle diverse tipologie di degustazioni.

Grazie alla collaborazione con il ristorante Idea.le, sarà inoltre possibile scegliere l’opzione “Menù completo”, sedersi quindi nei tavoli allestiti difronte al locale in questione e cenare un menù servito dai camerieri del locale, usufruendo comunque delle cantine presenti in piazza. Alle 21.30 la serata si animerà ulteriormente grazie alla musica dei Donderdag, coverband dalle sonorità Rock e Blues.

“Grazie a questa manifestazione celebriamo le eccellenze del nostro territorio – ha commentato l’assessore al Turismo e Cultura Stefano Marchegiani -. Un evento per il quale dobbiamo ringraziare la passione di Sara Bracci, che l’ha creato e fatto crescere con amore e dedizione per poi lasciarlo nelle mani fidate dei suoi colleghi qui presenti oggi i quali non hanno esitato a portarlo avanti. La Staffetta del Bianchello e L’altra Staffetta inoltre, sono due strumenti di grande promozione delle nostre zone e ospitare una tappa dei due percorsi, non può che farci piacere e riempirci d’orgoglio”.

“La nostra associazione è nata per riprendere le iniziative di mia sorella e portarle avanti – ha spiegato Anna Bracci, presidente dell’associazione Camminando sui tuoi passi -. Abbiamo scelto Fano perché oltre ad essere una città di fondamentale importanza nel nostro territorio, è la nostra città natale”.

“L’idea è quella di far diventare la tappa fanese, un appuntamento fisso tutti gli anni – ha aggiunto Raffaele Papi vice presidente dell’associazione ‘Camminando sui Tuoi Passi’ e delegato Ais Urbino Montefeltro -, cambiando di volta in volta il tema della giornata. Quest’anno, come suggerisce il titolo, l’argomento sarà il cibo, nella prossima edizione potrebbe essere il jazz, piuttosto che l’arte o il teatro. Anche se questo è quasi un appuntamento a se, non abbiamo voluto snaturare il cuore delle staffette, mantenendo le parti conviviali, quelle dedicate alla cultura e ovviamente la presenza di alcune tra le migliori cantine del territorio”.

“E’ la prima volta che veniamo coinvolte in un festival della Staffetta – ha sottolineato Giuditta Mercurio, responsabile Coldiretti Donne Impresa della provincia di Pesaro e Urbino -. Ci presenteremo in piazza con una degustazione dei nostri prodotti, e saranno proprio le donne titolari delle 7 aziende partecipanti a presentare salumi, formaggi, verdure frutta e tutti prodotti locali che producono. Il nostro movimento promuove lo sviluppo della presenza femminile nelle imprese e nell’agricoltura. Per chi vuole saperne di più vi aspettiamo sabato 25 agosto in piazza XX Settembre”.

“Collaboriamo con piacere all’organizzazione di questo evento – ha concluso il presidente della Proloco Etienn Lucarelli -, sia per la memoria di Sara, che con la sua idea ha dato in via ad una manifestazione che ha messo in collegamento tantissime cantine del territorio, creando un percorso unico, sia perché manifestazioni come queste, che portano alcuni tra i migliori prodotti in circolazione, nel punto centrale della città, secondo noi hanno un grande valore sia a livello promozionale che di cultura enogastronomica.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it