A Serra de’ Conti un concerto con le canzoni popolari di protesta e di lotta

A Serra de’ Conti un concerto con le canzoni popolari di protesta e di lotta

SERRA DE’ CONTI – Domenica 19 agosto i Giardini di Osteria di Serra de’ Conti faranno da cornice, alle ore 22, al Concerto-Incontro della Sera “MALEDETTA SIA SEMPRE LA GUERRA
Canzoni popolari di protesta, di lotta, di resistenza dai ‘sud’ del mondo”, che vedrà protagonisti il Chopas Trio (Chopas, Adriano Taborro e Roberto Picchio de “La Macina”, oltre alla partecipazione straordinaria di Gastone Pietrucci (nella foto) “anima” del famoso gruppo di canto popolare e di ricerca delle Marche).

L’appuntamento si inquadra nella 33ma edizione del “Monsano Folk Festival” ed è promosso dal Comune di Serra de’ Conti – Assessorato alla Cultura nel quadro del calendario degli eventi estivi. L’incontro fra Serra de’ Conti e il Monsano Folk Festival si inserisce in una tradizione consolidata. Quest’anno, in luogo della tradizionale allocazione nel centro storico, si è ritenuto opportuno proporre la serata in frazione Osteria, nell’ampio spazio dei Giardini (solo in caso di maltempo l’evento si terrà in San Michele).

Si propone, di seguito, la nota del Monsano Folk Festival relativa alla presentazione della serata: “Chopas (Simone Coppari), cuore rosso e voce nera, è un artista che da solo riesce a tenere il palco per più di due ore, suonando quattro strumenti (chitarra acustica-grancassa-cembalo attaccato alla gamba-armonica a bocca) più la potenza di una grande voce, che ricorda la ruvidità , la “pazzia” e la dolcezza di quella del folksinger americano, Tom Waits. Chopas è da sempre legato alla musica; da segnalare la recente partecipazione a Musicultura 2011 che l’ha visto tra i sedici finalisti con il brano “Se alzo le mani tocco il fondo”, contenuta nel CD della XXII edizione del Festival. Con Musicultura gira anche da due anni all’interno dell’Ensemble musicale de La Compagnia come interprete e musicista di Ricordar Cantando, Canzoni e Canzonette e delle altre produzioni ideate e curate da Piero Cesanelli, direttore artistico di Musicultura. Proprio per l’edizione attuale del Monsano Folk Festival, dopo l’interessante “Sulle strade del folk”,  montato appositamente per la serata di Morro d’Alba dell’anno scorso, dove ha riscosso un grande successo di pubblico e di critica,  Chopas ha preparato un nuovo spettacolo, Maledetta sia sempre la guerra (Canzoni popolari di protesta, di lotta, di resistenza dai “sud” del mondo) che verrà presentato per la prima volta a Serra de’ Conti, sempre arricchito dalla presenza del maestro concertatore de La Macina, Adriano Taborro, (chitarra acustica, chitarra elettrica e mandolino) e dalla fisarmonica di Roberto Picchio, con la partecipazione straordinaria di Gastone Pietrucci, “voce” e anima del Gruppo,  La Macina.”

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it