Installato nel Porto della Rovere un nuovo pontile mobile per l’approdo di imbarcazioni fino a 24 metri

Installato nel Porto della Rovere un nuovo pontile mobile per l’approdo di imbarcazioni fino a 24 metri

SENIGALLIA – Cresce ancora il Porto della Rovere di Senigallia, che si propone sempre più come meta di eccellenza del turismo da diporto, come testimoniano anche le sei Bandiere Blu consecutive conseguite negli ultimi sei anni. Da alcuni giorni, lo scalo senigalliese è in grado di offrire un ulteriore nuovo importante servizio, grazie all’acquisto da parte del Comune e di Gestiport di un nuovo pontile galleggiante posizionato bell’avamporto, idoneo all’ormeggio di imbarcazioni fino a 24 metri con un pescaggio fino a 2,70 metri.

Il pontile, fruibile anche da persone diversamente abili, è dotato di tutte le installazioni necessarie alla sicurezza e per la fornitura di energia elettrica, acqua potabile e acqua di lavaggio. Le tariffe di ormeggio sono identiche a quelle applicate nelle darsene interne.

“Si tratta di un intervento molto importante e di grande qualità – afferma il sindaco Maurizio Mangialardi – attraverso cui l’Amministrazione comunale e la Gestiport, che ringrazio, si propongono di aumentare la capacità di approdo del nostro porto e rispondere così alla crescita della nautica da diporto, che rappresenta una grande opportunità per diversificare l’offerta turistica e rendere lo scalo senigalliese sempre più accogliente”.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it