Federica Bernardini è la protagonista del secondo appuntamento del Musica Nuova Festival

Federica Bernardini è la protagonista del secondo appuntamento del Musica Nuova Festival

Federica Bernardini è la protagonista del secondo appuntamento del Musica Nuova FestivalSENIGALLIA – Il Musica Nuova Festival giunto alla 27^ edizione  è organizzato dall’Associazione Musica Antica e Contemporanea con il Patrocinio del Comune di Senigallia. La rassegna prevede, oltre alle esecuzioni musicali, incontri con famosi compositori, poeti, scrittori e musicologi tra i massimi esponenti della cultura italiana ed internazionale.

Nelle passate edizioni ha avuto più volte ospiti prestigiosi, quali i Maestri Franco Donatoni, Ennio Morricone, Salvatore Sciarrino, Roman Vlad, Francesco Pennisi, l’Orchestra A. Toscanini, Ada Gentile, Giacomo Manzoni, Giorgio Gaslini, Vittorio Fellegara, Enzo Restagno, Luciano Chailly, ecc… Nel corso degli anni ha avuto il piacere di organizzare degli eventi che hanno letteralmente affascinato il pubblico: alcuni compositori contemporanei hanno appositamente composto musiche, con effetti davvero suggestivi, su liriche dei Poeti che erano presenti in sala come Edoardo Sanguineti, Mario Luzi, Franco Scataglini, Carlo Lucarelli, Maria Luisa Spaziani, Gianni D’Elia, Angelo Ferracuti, Francesca Merloni, Umberto Piersanti, Dacia Maraini, Patrizia Valduga, Valerio Magrelli, Maurizio Cucchi, Milo De Angelis e tanti altri; inoltre ha prodotto e pubblicato alcuni CD monografici relativi ai poeti e scrittori di cui sopra. Altrettanto entusiasmanti sono stati gli appuntamenti dedicati alla danza, alla pittura, al teatro, all’arte in genere in connubio con la nuova musica, a tal proposito sono stati ospiti diversi artisti come Pier Augusto Breccia, Giovanni  Schiaroli, Mario Giacomelli, Mariano Rigillo, Vanessa Gravina, ecc…

Il secondo appuntamento del Musica Nuova Festival XXVII edizione 2018 propone il connubio tra musica e poesia con la scrittrice e poetessa Federica Bernardini.

Federica Bernardini è un’artista a tutto tondo: ama tutto ciò che è arte. Tra le sue opere un libro di fiabe “Hanno rapito la befana” e un libro di racconti “La donna che voleva volare”. Il suo ultimo romanzo “Le stanze del tempo” è stato e continua a essere amato dal pubblico.

Originaria della provincia di Ancona, vive ed opera a Jesi da imprenditrice e operatrice culturale, in particolare in campo teatrale sia con la compagnia “Teatroluce” da lei fondata, sia in veste di presidente per la regione Marche della F.I.T.A. (Federazione Italiana Teatro Amatori), nonché da attrice e autrice di testi teatrali, uno dei quali (“Una notte con Giulia”) premiato al concorso dell’Istituto Italiano del Dramma. Con “Teatroluce” ha portato in scena opere di grandi autori da Eugène Ionesco (“Il re muore”) a Oscar Wilde (“Salomè”), da Tonino Guerra (“A Pechino fa la neve”) A Pablo Neruda (“Lenador”); in onore di quest’ultimo, su invito dell’Istituto di cultura del Cile, ha curato diversi spettacoli, di cui uno di teatro e danza a Isla Negra nel patio della casa natale del poeta cileno; inoltre ha prodotto il film “Non c’è più niente da fare” per la regia di Emanuele Barresi e da fondatrice e membro del Consiglio Direttivo dell’Associazione Italiana Carlo Urbani, ha portato in scena “La voce di un fiore di loto” sulla vita dello scienziato.

Da scrittrice in versi e prosa ha pubblicato le quattro sillogi poetiche “Dischiuderò le imposte”, “Nomade”, “La canzone di Nadine”, “Vivo dentro la camera degli ospiti” e la raccolta di fiabe “La rete strappata dai sogni”. Partecipa infine con significativi successi a concorsi letterari sia di poesia che di narrativa, avendo conseguito molti primi premi e qualificate recensioni.

Lo spettacolo è previsto per giovedì 5  luglio alle ore 21,30 presso l’Auditorium San Rocco di Senigallia, da principio avverrà l’incontro con l’autore e la presentazione dell’ultimo suo libro “Le stanze del tempo”, seguirà il concerto monografico con l’esecuzione di diversi lavori commissionati a molteplici compositori contemporanei (M. Gianfreda, F. Maggio, R. Spinosa, M. Biasutti, S. Pelagatti, B. Beggio, D. Macculi, R. Silvestrini, M. Porro), su testi di Federica Bernardini, recitati da Mauro Pierfederici ed eseguiti dal duo composto dai Maestri Paolo Zannini al pianoforte, Massimo Mazzoni ai sassofoni.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it