Sabato al Centro Arvultùra in scena lo spettacolo conclusivo del Laboratorio Teatrale Sociale dell’Associazione Lapsus

Sabato al Centro Arvultùra in scena lo spettacolo conclusivo del Laboratorio Teatrale Sociale dell’Associazione Lapsus

SENIGALLIA – Sabato 16 Giugno ore 16:30 presso Spazio Autogestito Arvultùra va in scena “Ricordati di santificare le feste” lo spettacolo conclusivo del Laboratorio Teatrale Sociale curato da Iacopo Curzi e da Andrea Simonetti dell’Associazione LAPSUS diversa creatività.

Il nuovo percorso laboratoriale ha preso avvio l’8 Novembre 2017 grazie all’autofinanziamento ricevuto da tutte le persone che hanno partecipato al pranzo sociale del 5 novembre sostenendo così il laboratorio teatrale.

La prima edizione del percorso laboratoriale ha preso avvio nel 2015-2016 da cui si è costruita la compagnia teatrale che nel corso del tempo si è poi trasformata, allargata  ed evoluta in base ai suoi componenti. Quest’anno al suo interno è infatti comparso un nuovo attore Espedito, che insieme a Massimo, Alessandro, Mirco, Stefania, Daniele e Tiziano porterà in scena il nuovo spettacolo.

“Ricordati di santificare le feste” è il risultato delle riflessioni e delle improvvisazioni che gli allievi hanno prodotto rispetto alle principali questioni che più gli interessavano o gli incuriosivano sia a livello mondiale che nazionale. I temi trattati non sono stati scelti a caso bensì scelti direttamente dagli allievi in base alle loro personali percezioni rispetto ad essi. Ciò che è avvenuto è stata una rielaborazione, in una chiave teatrale, dei principali argomenti , così da esorcizzare le paure e le ansie connesse ad essi.

L’Associazione Lapsus, gli operatori e tutti gli allievi del laboratorio – come si legge in una nota – vogliono ringraziare lo Spazio Autogestito Arvultura per avere anche quest’anno accolto al suo interno il Laboratorio; le famiglie degli allievi e tutte le persone che ci hanno sostenuto e che continuano a sostenere le nostre iniziative.

Al termine dello show ci sarà modo d’incontrare e conoscere gli artisti diversamente creativi che hanno creato lo spettacolo.

www.lapsuscreativo.org

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it