La zona mare tra Cesanella e Cesano meriterebbe una maggiore attenzione

La zona mare tra Cesanella e Cesano meriterebbe una maggiore attenzione

Si tratta di un segmento importante, nell’economia complessiva del turismo cittadino, poco curato dall’Amministrazione comunale. Ma da lunedì, forse, qualcosa cambierà

SENIGALLIA – Possiamo sembrare anche ripetitivi, ma tutti gli anni, purtroppo, a stagione turistica iniziata, c’è sempre qualche parte della città e, soprattutto, del lungomare che l’Amministrazione comunale tralascia di curare come si dovrebbe.

E’ il caso, anche quest’anno, della zona mare che va dalla Cesanella al Cesano. Un segmento importante nell’economia complessiva del turismo cittadino, dove però ben poco si è fatto. Ai lati della strada e sul marciapiede, frequentatissimo, soprattutto nelle ore serali, si può ancora trovare di tutto, compresa l’erba alta e…secca, oltre a tante foglie. Per non parlare delle tamerici (alcune, tra l’altro, versano in condizioni precarie…), i cui rami creano problemi a chi passeggia.

Ed anche la spiaggia, ugualmente, in questa zona, meriterebbe qualche accorgimento in più.

Ma, probabilmente, già la prossima settimana, qualche intervento – seppure in ritardo –  verrà fatto. Inizia infatti lunedì l’operazione “strade pulite per una città più accogliente”. L’Amministrazione comunale di Senigallia ha affidato ad una ditta esterna (la Tecnoservice di Torino), il servizio di spazzamento meccanico delle strade della città. Saranno utilizzati quattro mezzi, su due turni, per un totale di sei uscite al giorno. “L’attività di pulizia – come ha fatto sapere l’Amministrazione comunale – interesserà 155 chilometri di strade a settimana, concentrandosi particolarmente sul centro storico e il lungomare, senza però trascurare le frazioni e il resto della città”.

Per cui, molto probabilmente, di questo intervento potrà giovarsi anche il lungomare tra Cesanella e Cesano che necessita, oggi più che mai, di una bella pulizia.

Nelle foto: lungomare, marciapiede e spiaggia tra la Cesanella e il Cesano

PER SAPERNE DI PIU’

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it