Dodici sindaci hanno sottoscritto in Prefettura il “Patto per l’attuazione della sicurezza urbana”

Dodici sindaci hanno sottoscritto in Prefettura il “Patto per l’attuazione della sicurezza urbana”

Le Amministrazioni comunali che hanno aderito sono: Barbara, Camerano, Castelfidardo, Cupramontana, Fabriano, Jesi, Loreto, Osimo, Ostra, Ostra Vetere, Serra de’ Conti, Trecastelli

ANCONA – Il Prefetto di Ancona Antonio D’Acunto ha sottoscritto con 12 sindaci della provincia il “Patto per l’attuazione della sicurezza urbana” .

Le Amministrazioni che hanno espresso la volontà di aderire al patto sono: Barbara, Camerano, Castelfidardo, Cupramontana, Fabriano, Jesi, Loreto, Osimo, Ostra, Ostra Vetere, Serra de’ Conti, Trecastelli.

Il documento costituisce l’applicazione a livello territoriale di quanto previsto dall’ art. 5 del D.Legge n. 14/2017 recante “Disposizioni urgenti in materia di sicurezza delle città” convertito nella Legge n. 48/2017.

Con l’accordo gli Enti Locali si impegnano, in relazione alle specificità dei contesti territoriali, ad elevare lo standard di sicurezza attraverso la istallazione o l’ampliamento di impianti di videosorveglianza che potranno beneficiare di finanziamento statale. A tal fine i relativi progetti, che sono stati approvati dal Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, saranno successivamente trasmessi al Ministero dell’Interno.

Il Patto prevede, inoltre, la costituzione presso la Prefettura di Ancona di una cabina di regia che ha il compito di monitorare lo stato di attuazione del progetto.

Il Prefetto D’Acunto, nell’incontro con i Sindaci, ha sottolineato l’importanza della sottoscrizione del Patto quale strumento di raccordo interistituzionale Stato-Ente locale.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it