Alessandro Bianchini smentisce l’Amministrazione di Chiaravalle: “Nessun finanziamento per la messa in sicurezza di alcuni edifici scolastici” 

Alessandro Bianchini smentisce l’Amministrazione di Chiaravalle: “Nessun finanziamento per la messa in sicurezza di alcuni edifici scolastici” 

di FABRIZIO ILACQUA

CHIARAVALLE – Il Pd puntualizza su una notizia, apparsa oggi, riguardo ad un finanziamento che sarebbe stato erogato a favore del Comune di Chiaravalle  per la messa in sicurezza di alcuni edifici scolastici del territorio.

“L’Amministrazione di Chiaravalle, guidata dal sindaco Damiano Costantini, – sottolinea in una nota il professor Alessandro Bianchini, candidato a sindaco per il Pd – ha comunicato oggi, 7 maggio 2018, di aver ottenuto un contributo di € 504.324 per la messa in sicurezza dei plessi scolastici in seguito alla richiesta fatta entro il 20 febbraio, addirittura: “con l’erogazione immediata dell’acconto pari al 20% dell’intera somma”. Purtroppo la lettura del decreto del Ministero dell’Interno – puntualizza Bianchini – del 13 aprile ultimo scorso rende evidente che tutto ciò non risponde al vero. Infatti il succitato decreto dichiara ammissibili le richieste del Comune di Chiaravalle, al pari di quelle di migliaia di altri Comuni, ma precisa che a causa dell’entità dei fondi saranno finanziate solo le prime 146 opere previste nella graduatoria di ammissibilità. Come risulta dalla pagina 82 dell’allegato 2 del decreto, le richieste di Chiaravalle si trovano solo ai posti N° 3257 e 3258 senza nessuna possibilità di finanziamento.

“Ci dispiace, ma riteniamo che l’Amministrazione del Sindaco Costantini avrebbe fatto meglio, -conclude polemicamente Bianchini – intanto a non divulgare notizie infondate e comunque a finanziare la sicurezza delle scuole con fondi propri di bilancio; fondi che – sottolinea il professore – esistevano ed erano pure prontamente disponibili, ma che invece il sindaco Costantini ha scelto di destinare ad altre opere molto meno urgenti”.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it