“Lost in Contemporary” al MAM’S di Sassoferrato

“Lost in Contemporary” al MAM’S di Sassoferrato

Per la prima volta esposta una selezione di opere tratta dagli archivi della Galleria d’Arte Contemporanea

SASSOFERRATO – A soli tre mesi dal termine de “La Devota Bellezza” che ha visto esposti per la prima volta i disegni del Salvi, appartenenti alla collezione reale britannica, sabato 7 aprile alle ore 17:00, torna a spalancare le porte il MAM’S – Galleria d’Arte Contemporane di Sassoferrato. Una pausa durata giusto il tempo di riallestire la nuova mostra delle opere “perse nel contemporaneo”.

“Lost in Contemporary” è il titolo dell’evento che andrà avanti fino al 10 giugno e che avrà come protagonista una selezione di opere di artisti marchigiani ormai storicizzati e che – nel corso delle 67 edizioni del Premio Salvi – hanno contribuito a costituire la ricchissima collezione del Museo. Una collezione d’arte unica quella del MAM’S – Galleria d’Arte Contemporanea di Sassoferrato, che raccoglie oltre 5000 opere di ogni genere, inclusi rarissimi libri d’artista, stampe ed ex-libris. Di queste, circa 600 opere sono visibili nel percorso del Museo: un vero e proprio luogo di studio che presenta oltre 60 anni di storia dell’arte contemporanea tra cui spiccano i nomi di Mario Schifano, Fabrizio Plessi, Giosetta Fioroni, Pomodoro, Julio Le Parc e molti altri.

Con “Lost in Contemporary” il percorso si arricchirà di ben 25 artisti tra cui Luigi Bartolini e Mario Giacomelli, le opere di – all’epoca giovanissimi –  Valeriano Trubbiani, Walter Valentini e dei principali esponenti del futurismo maceratese quali Sante Monachesi e Wladimiro Tulli.

La mostra rappresenta un vero e proprio excursus in ben oltre 50 anni di idee, di progetti avanguardistici e di arte della Regione Marche.

La mostra “Lost in Contemporary” è organizzata da Happennines in collaborazione con AR[t]CEVIA Onlus e patrocinata dal Comune di Sassoferrato.

Inaugurazione sabato 7 aprile 2018 alle ore 17:00 presso il MAM’S – Galleria d’Arte Contemporanea di Sassoferrato (Piazza Gramsci, 1).

Aperta fino al 10 giugno 2018 (orari: sabato, domenica e festivi dalle 15:00 alle 19:00. Dal lunedì al venerdì solo su prenotazione).

Ingresso mostra + MAM’S: 3 Euro

Con visita guidata: 5 Euro

Studenti: 2 Euro

Minori di 6 anni e diversamente abili + accompagnatore: gratuito

Per informazioni e prenotazione visite guidate alla mostra e al museo:

iat.sassoferrato@happennines.itwww.happennines.it – tel. + 39 0732 956257

Facebook: MAM’S Galleria d’Arte Contemporanea

 

 

 

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it