Le immagini più belle della “Spaghettata” di Mondolfo

Le immagini più belle della “Spaghettata” di Mondolfo

In tanti hanno preso parte alla tradizionale manifestazione dedicata quest’anno all’autismo

MONDOLFO – La 72^ edizione de “La Spaghettata” ha ottenuto quest’anno un notevole successo. Una formula vincente, quella del binomio sport – solidarietà, che ha letteralmente sbancato in termini di presenze.

Dopo una mattinata intensa, dedicata alle gare sportive, che dal centro storico hanno interessato anche la costa, si è entrati nel vivo della tradizionale manifestazione con l’apertura degli stand e l’assaggio degli spaghetti cucinati secondo la ricetta locale dalle origini leggendarie.

In tanti, provenienti anche da regioni come il Piemonte, il Veneto e l’Emilia Romagna hanno voluto partecipare alla 2^ edizione della Omphalos Half Marathon che ha saputo coniugare diverse esigenze, proponendo eventi sportivi differenziati dedicati agli appassionati ma anche alle famiglie (mezza maratona, gara competitiva e non e camminata ludico-motoria) oltre alla corsa dei bikers.

Grande soddisfazione è stata espressa dall’Amministrazione comunale: “Vedere tanta gente insieme – ha commentato il Sindaco, Nicola Barbieri – unita dalla passione per lo sport e nel segno della solidarietà è motivo di orgoglio per tutti noi”.

Il primo cittadino ha poi ringraziato gli organizzatori, l’Avis comunale, l’Associazione Omphalos e  tutte le associazioni del territorio che hanno contribuito alla riuscita di questo evento.

Particolarmente soddisfatto anche l’assessore allo Sport, Giovanni Ditommaso: “La solidarietà, lo sport, la bellezza del nostro territorio, l’enogastronomia e la tradizione hanno decreto il grande successo di questa manifestazione che ogni anno migliora la sua formula tanto da divenire un punto di riferimento anche per chi abita fuori regione. Un ringraziamento a tutti a coloro che in modi diversi hanno fatto parte della macchina organizzativa. E’ il frutto di un grande lavoro di squadra”.

Dopo la mattinata dedicata allo sport, il pomeriggio, come da programma, è stato caratterizzato da animazione, musica, intrattenimento e dalla sfilata dei cuochi della spaghettata.

Inoltre, in serata, il Palazzo comunale, è stato illuminato di blu: un modo per ricordare alla città la campagna di sensibilizzazione a sostegno dell’autismo.

(Le immagini sono del fotoreporter Ivo Serra)

 

 

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it