Il centro storico di Corinaldo si prepara ad ospitare la Festa dei Folli 2018

Il centro storico di Corinaldo si prepara ad ospitare la Festa dei Folli 2018

CORINALDO – Da sabato 21 a mercoledì 25 aprile 2018 Corinaldo sarà la scenografia della Festa dei Folli, sesta edizione. Alla presenza del sindaco Matteo Principi, del presidente del Gruppo Storico “Combusta Revixi” Elisa Fabrizi, del referente della Confartigianato di zona Giacomo Cicconi Massi e del presidente Confartigianato di Corinaldo Samuele Spadoni, è stata presentata la Festa dei Folli che, in questa edizione, avrà come filo conduttore “il Viaggio”.

Il sindaco Matteo Principi ha fatto gli onori di casa: “Con la Festa dei Folli si apre la stagione estiva a Corinaldo. Un plauso va ai ragazzi del Gruppo Storico “Combusta Revixi” per aver proposto ancora una volta un evento di forte richiamo turistico molto apprezzato dai tanti visitatori presenti nelle scorse edizioni. E’ importante vedere come in questa manifestazione ci sia sinergia vera tra associazioni e istituzioni, per offrire il meglio della nostra città. Mi piace sottolineare come nella giornata del 25 aprile, Festa Nazionale della Liberazione, anche la Festa dei Folli, nel pomeriggio, ricorderà questo appuntamento con un’iniziativa dedicata.”

I rappresentanti della Confartigianato Giacomo Cicconi Massi e Samuele Spadoni hanno ricordato la collaborazione sempre fattiva con Corinaldo e i ragazzi del Gruppo Storico quindi l’importanza di realizzare un mercato di sapori tipici e dell’artigianato, un valore aggiunto in questa manifestazione.
Il presidente Elisa Fabrizi insieme all’ideatore e collaboratore Francesco Spallacci hanno presentato la Festa dei Folli 2018: “È la mia prima manifestazione come presidente- le parole della Fabrizi- Abbiamo cercato collaborazione e pensato a qualcosa di unico e speciale da offrire ai partecipanti. È stato uno sforzo importante anche organizzare il piano sicurezza, per questo ringrazio in particolare i nostri collaboratori Massimo Galli e Pierluigi Micci”.
Francesco Spallacci ha illustrato il programma: “L’edizione 2018 si preannuncia ricca di spettacoli, attività culturali, iniziative tra le più variegate. Cinque giorni (ingresso libero) alla portata di tutte le fasce d’età, dalle famiglie ai ragazzi. Una Festa che apre le porte al turismo sostenibile, attraverso proposte di pacchetti turistici, aree camper attrezzate e zone relax dog friendly. Da sabato 21 senza sosta fino a mercoledì 25 aprile la “follia” invaderà Corinaldo, con numerosi artisti di strada, mercatini dell’artigianato locale e prodotti tipici a cura della Confartigianato Imprese, concerti live, galà degli sbandieratori e musici, mostre, musei cittadini aperti, convegni, discoteca serale, stand gastronomici, la folle maratona del taglio di capelli realizzata da “Gonario Coiffeur” e la folle corsa colorata “The Crazy Run” mercoledì 25 aprile pomeriggio.
Infine sono giunti i saluti del presidente della Pro Loco Manuel Pettinari, assente per lavoro, il quale ha espresso soddisfazione per questa manifestazione e ha ricordato come la Pro Loco di Corinaldo sia sempre in prima linea nell’aiutare e collaborare per gli eventi della città.

Martedì 24 aprile all’interno della ” Festa dei Folli” è stato organizzato un incontro pubblico e gratuito presso il Comune di Corinaldo dalle ore 18.00, con il musicista e sassofonista Andrea Innesto.

Conosciuto per il soprannome il “Cucchia”, Innesto è il sassofonista storico di Vasco Rossi dai tempi della Steve Rogers Band, fino al Modena Park ed ha inoltre collaborato e suonato con artisti come Gianni Morandi, Biagio Antonacci, Patty Pravo, Mingardi e tanti altri .

Il programma :

– alle 18.00 Incontro con l’artista, nella Sala A.Ciani del Palazzo Comunale: gli appassionati, musicisti, fans, potranno partecipare gratuitamente all’incontro pubblico;

– alle ore 21.30, nel Piazzale del Gioco del Pallone, concerto de “Le Bollicine” Vasco Rossi Tribute, con la partecipazione straordinaria di Andrea “Cucchia” Innesto, sassofonista storico di Vasco Rossi, con il quale ha collaborato per trentadue anni.

www.festadeifolli.it

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it