Dalla Raffineria Api continuano ad arrivare esalazioni maleodoranti: il Comune di Falconara pronto ad avviare iniziative giudiziarie

Dalla Raffineria Api continuano ad arrivare esalazioni maleodoranti: il Comune di Falconara pronto ad avviare iniziative giudiziarie

FALCONARA – “Visto il perdurare delle esalazioni maleodoranti provenienti dalla Raffineria Api, percepite dalla popolazione, dal giorno 12 aprile, in data odierna la Giunta comunale di Falconara – si legge in una nota -, riunitasi in seduta straordinaria, ha deliberato di dare mandato al sindaco Goffredo Brandoni di avviare le opportune iniziative di carattere giudiziario, volte ad accertare eventuali responsabilità e chiedere il risarcimento danni, anche tramite la costituzione di parte civile nell’eventuale procedimento penale, al fine di evitare che tali fatti non abbiano più a ripetersi”.

“La Giunta comunale esprime, attraverso una nota, la massima solidarietà e vicinanza ai cittadini tutti ed ai lavoratori della Raffineria Api.

“La Giunta comunale – si legge sempre nel documento – si impegna altresì nel continuare l’attività svolta finora, coinvolgimento e sollecitando tutti gli Enti sovraordinati competenti e preposti alla tutela dell’ambiente e della salute pubblica”.

Il sindaco di Falconara Goffredo Brandoni ha anche reso noto che per questa sera (lunedì) è stato convocato un tavolo tecnico per monitorare la situazione, con tutti i soggetti che erano presenti al tavolo tecnico di domenica.

 

 

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it