Con Umberto Pacini Senigallia perde un imprenditore lungimirante e di talento

Con Umberto Pacini Senigallia perde un imprenditore lungimirante e di talento

Con Umberto Pacini Senigallia perde un imprenditore lungimirante e di talentoSENIGALLIA – E’ scomparso a 76 anni uno degli imprenditori che hanno avuto la capacità di far conoscere Senigallia nel mondo. Umberto Pacini, fondatore – nel 1981 – della “Bottega dell’Albergo”, azienda che fornisce anche alcuni tra i migliori hotel del mondo, ha cessato di vivere l’altra notte.

“Con la scomparsa di Umberto Pacini – afferma il sindaco Maurizio Mangialardi – Senigallia perde una figura imprenditoriale di grande valore e una persona che, pur nella sua riservatezza, tanto si è speso nel campo della solidarietà.

“Grazie al suo talento, alla sua passione e alla sua lungimiranza, con la “Bottega dell’Albergo” Pacini ha saputo trasformare un’intuizione in una straordinaria storia di successo, un importante brand del Made in Italy, che non solo ha dato lustro alla nostra città e alla nostra regione, ma soprattutto ha creato ricchezza e occupazione nel nostro territorio.

“Con lui ho avuto più volte occasione di confrontarmi sui temi della riqualificazione della città e sui progetti strategici per la sua evoluzione, traendo sempre indicazioni utili e mai banali. A nome mio e di tutta l’Amministrazione – conclude Mangialardi –  esprimo le più sentite condoglianze alla famiglia”.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it