A Serra de’ Conti un XXV Aprile fra ricorrenza storica e passeggiata didattica

A Serra de’ Conti un XXV Aprile fra ricorrenza storica e passeggiata didattica

A Serra de’ Conti un XXV Aprile fra ricorrenza storica e passeggiata didatticaSERRA DE’ CONTI – La ricorrenza del XXV Aprile a Serra de’ Conti sarà caratterizzata da due iniziative che quest’anno si svolgeranno mercoledì 25 aprile in occasione dell’Anniversario della Liberazione. Al mattino la manifestazione commemorativa con il raduno delle rappresentanze combattentistiche e d’arma localmente  presenti ed operanti fissato per le ore 10,30 in Piazza Gramsci  e successiva deposizione di una corona d’alloro a cui seguirà la sfilata per le vie cittadine.

Il programma prevede quindi la celebrazione di una Santa Messa officiata dal parroco don Luciano Guerri presso il Monumento ai caduti di Piazza IV Novembre e, al termine, interventi degli alunni delle locali Scuole ed in particolare del Consiglio comunale dei ragazzi. Infine il sindaco Arduino Tassi concluderà la manifestazione con un breve discorso commemorativo. Alla manifestazione interverrà la Centenaria Banda cittadina diretta dal Maestro Mirco Barani.

La successiva parte della giornata prevede la nuova edizione di “ Grugni e crespigne “, un pomeriggio a contatto con la natura e passeggiata didattica nei dintorni del centro storico che prenderà il via alle ore 14,45 in Piazza Gramsci e partenza alle ore 15 con percorsi differenziati per bambini e adulti  a cura di Aurora Severini e Franca Leoni. Verrà allestito un punto di ristoro dal Panificio antiche bontà serrane presso i giardini Amelia Mariotti all’ingresso del Museo delle Arti Monastiche. Inoltre saranno attivati Laboratori tematici per bambini presso gli stessi giardini ,a cura di Giada Righetti, Sabine Teker, Riccardo Costantini e Elena Brugiaferri, ed in particolare intrecci d’erbe e fiori, sculture di legumi, sassi d’autore e lancio delle bombe di semi.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it