Sfondano con un’auto la porta del Maestrale e la serranda della profumeria Limoni: nella notte ladri ancora in azione a Senigallia

Sfondano con un’auto la porta del Maestrale e la serranda della profumeria Limoni: nella notte ladri ancora in azione a Senigallia





SENIGALLIA – Un territorio, quello a cavallo tra le province di Ancona e Pesaro Urbino, diventato da ormai troppo tempo, terra di conquista. Con i malavitosi che non trovano alcuna difficoltà nel mettere a segno i loro colpi, privilegiando, per le loro scorribande, le notti tra il venerdì e il sabato. E questo, purtroppo, si sta verificando da tempo.

L’ultimo colpo è stato attuato questa notte al centro commerciale Il Maestrale. E, come sempre, nessuno ha visto – o notato – alcunché di strano. Con l’ausilio di una Volkswagen –ovviamente risultata rubata – i ladri – alle 3.15 – hanno dapprima sfondato la porta girevole all’ingresso, lato fiume, del centro commerciale senigalliese e, subito dopo, hanno divelto la serranda del primo negozio sulla destra, la profumeria Limoni. In pochissimi minuti hanno sottratto il maggior numero possibile di confezioni di profumi e cosmetici. E subito dopo i ladri si sono allontanati, con una seconda auto, alla cui guida si trovava un complice, che li aspettava all’esterno del centro commerciale Il Maestrale.

Scattato l’allarme, collegato con la centrale operativa dei carabinieri, sul posto sono intervenuti i militari della Compagnia di Senigallia. Ed ora, per cercare qualche possibile indizio, stanno visionando le registrazioni degli impianti di videosorveglianza – interni ed esterni – fornite dal personale del centro commerciale Il Maestrale. Ma sarà complicato, anche questa volta, riuscire a dare un nome ed un volto ai responsabili di questo ennesimo furto, anche perché i malavitosi hanno agito con il volto completamente coperto da passamontagna. Ed anche il complice che li aspettava a bordo della seconda auto – ugualmente rubata nei giorni scorsi – aveva il volto travisato.

Notevole, comunque, il bottino, anche se non ancora quantificato. E tanti anche i danni alle strutture del centro commerciale.
Nelle foto: l’intervento dei carabinieri: la profumeria Limoni con la vetrina sguarnita e la serranda danneggiata; l’ingresso del centro commerciale Il Maestrale utilizzato dai ladri per entrare all’interno e compiere l’ennesimo furto

 

 

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: