Trovato in possesso di quasi mezzo chilo di cocaina, quarantaquattrenne arrestato a Jesi dalla polizia

Trovato in possesso di quasi mezzo chilo di cocaina, quarantaquattrenne arrestato a Jesi dalla polizia

JESI – Continua, intensa, l’attività di controllo del territorio da parte della Questura di Ancona. Nelle ultime 48 ore gli agenti della Polizia di Stato hanno effettuato numerosi controlli ad ampio raggio nel territorio, finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in genere con particolare attenzione per quelli contro il patrimonio di tipo predatorio e quelli legati al traffico di sostanze stupefacenti.

Parallelamente all’attività di prevenzione gli agenti della Squadra Mobile di Ancona unitamente ai colleghi del Commissariato di Jesi, hanno arrestato un Italiano di 44 anni (F.M.) in quanto trovato in possesso di quasi mezzo chilo di cocaina purissima.

Già da tempo i poliziotti della Sezione Antidroga tenevano sotto controllo le vie principali di Jesi dove avevano avuto certezza che l’uomo aveva intrapreso una fiorente attività di spaccio.

Gli agenti della Squadra Mobile lo hanno aspettato sotto la propria abitazione, dopo l’uomo è arrivato con la sua auto.

La perquisizione effettuata nella sua abitazione ha quindi consentivano di rinvenire, nascoste sotto un cassetto della cucina, tre buste contenenti 113 dosi confezionate per lo spaccio.

Oltre alla droga gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato, nascosto all’interno di intercapedine, la somma in contanti 6.000 euro, provento dell’attività di spaccio, nonché un bilancino di precisione e tutto l’occorrente per il confezionamento delle dosi di cocaina. Tra le banconote gli esperti ne hanno individuato tre false (300 euro).

L’uomo è stato quindi accompagnato nel carcere di Montacuto, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Sono in corso approfondimenti investigativi da parte di questa Squadra Mobile sulla provenienza dello stupefacente.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it