Martedì all’esame del Consiglio comunale 4 mozioni presentate da Senigallia Bene Comune

Martedì all’esame del Consiglio comunale 4 mozioni presentate da Senigallia Bene Comune

SENIGALLIA – Dalla Lista civica Senigallia bene Comune riceviamo: “Vista l’importanza degli argomenti che verranno trattati al prossimo Consiglio comunale (in programma martedì 27 marzo), portiamo a conoscenza dei cittadini gli atti presentati dalla nostra lista e in un caso in collaborazione con altri Gruppi di opposizione.

“Con la prima mozione, visto quanto accaduto il 5 marzo 2018 e l’alto senso civico mostrato dai concittadini Stefano Mencarelli e Matteo Montesi riteniamo doveroso riconoscere l’importanza della propria condotta che ha consentito alle istituzioni di intervenire su un tratto del fiume Misa compromesso, evitando così conseguenze più gravi (Allegato 1).

“Con la seconda, viste le violazioni accertate dal M.E.F. nella propria ispezione del 2016, chiediamo che il Consiglio comunale di Senigallia impegni il Sindaco e la Giunta, a dare riscontro a quanto richiesto dal M.E.F. , nella nota inviata il 19 agosto 2016, nel termine di 30 giorni dall’approvazione della presente mozione.  (Allegato 2).

“Con la terza, a firma congiunta con i consiglieri Martinangeli (M5S), Palma (M5S) e Da Ros (Lega), chiediamo che il sindaco ritiri in autotutela la delibera istitutiva della Unione “La Terra della Marca Senone” per violazione dell’art. 32/6°co. del Testo Unico sugli Enti Locali (Allegato 3).

“Con la quarta richiesta, rinnoviamo l’invito affinché il Consiglio comunale impegni la giunta a costituire il nostro Comune parte civile nell’instaurando processo penale relativo all’alluvione del 03 maggio 2014 (Allegato 4).

“Invitiamo i cittadini ad assistere ai lavori del Consiglio di persona oppure attraverso le frequenze di Radio Duomo o la diretta streaming al link: http://senigallia.halleymedia.com/

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: