Ragazzi in movimento, a Senigallia parte un progetto in collaborazione con sette società sportive

Ragazzi in movimento, a Senigallia parte un progetto in collaborazione con sette società sportive

SENIGALLIA – Al via il progetto “Ragazzi in movimento”, iniziativa promossa dal Comune di Senigallia e rivolta ai ragazzi under 12 appartenenti a famiglie economicamente disagiate.

Sono state infatti 37 le adesioni al progetto, che prevede la collaborazione di sette società sportive – Skating, Polisportiva, Atletica, Tennistavolo, Badminton, Volley Marzocca e Taekwondo – le quali si sono fatte carico di un terzo dei costi.

Un bel successo, considerato che l’anno scorso una analoga iniziativa del CONI aveva riscosso il 50% in meno di adesioni. A dire il vero tra i due progetti c’è una sostanziale differenza: nel progetto CONI è il mondo sportivo a farsi carico di un problema di equità sociale, mentre con “Ragazzi in movimento” è il Comune di Senigallia, tramite il suo ufficio Servizi sociali i promotori dal momento che operano nel loro campo di competenza.

I ragazzi che frequenteranno le società sportive saranno provvisti di una apposita tessera con banda magnetica che permetterà la registrazione della loro presenza sul portale dei servizi erogati dal Comune (due volte la settimana). Mercoledì prossimo le società effettueranno un breve corso di formazione nella sala riunioni dell’Ufficio Sport del Comune di Senigallia per assolvere senza intoppi alla parte amministrativa.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it