Continua il percorso del Contratto di fiume del bacino MisaNevola

Continua il percorso del Contratto di fiume del bacino MisaNevola

Sabato mattina nuovo incontro nella Sala Italia del Palazzo comunale di Serra de’ Conti

SERRA DE’ CONTI – L’attività  del Contratto di Fiume del bacino idrografico MisaNevola che sta concludendo la fase di studio finalizzata ad una conoscenza integrata e completa delle caratteristiche del bacino suddetto, si arricchisce di un importante appuntamento di studio, di riflessione e di ricerca: un  seminario informativo –formativo “territorio alto bacino idrografico” dei fiumi MisaNevola.

Il Comune di Serra de’ Conti , infatti, unitamente a Legambiente Marche , con il coordinamento della segreteria  del C.d.F., che ha sede nel comune capofila –Senigallia, organizza,  nell’ambito delle attività del percorso del Contratto di Fiume per il MisaNevola, sabato 27 gennaio  dalle 9,30, presso la Sala Italia nel Palazzo Comunale  di Serra de Conti un Seminario informativo formativo dedicato al territorio dell’ Alto Bacino Idrografico.

Il sindaco Arduino Tassi aprirà i lavori e modererà l’evento che si svolgerà sabato 27 gennaio presso la Sala Italia nel Palazzo comunale  di Serra de Conti dalle ore 09:30.

Endro Martini, Facilitatore del processo partecipativo del Contratto di Fiume  illustrerà lo stato di attuazione del percorso e le sue prospettive. Seguiranno tre relazioni tecniche a cura di Antonio Minetti, staff del Sindaco di Senigallia (capofila del percorso) sui  contratti di Fiume come strumenti per il governo del territorio, di  Bruno Massi, del Circolo Legambiente Verdeacqua Serra de’ Conti su Agricoltura, paesaggio e qualità dell’ambiente e di  Massimo Bergamo, architetto su promozione e sviluppo socio economico sostenibile.

La dottoressa Anna Maria Mensà, Sociologo, Psicologo, Counseling Skill concluderà il ciclo degli interventi  con una relazione sul Dialogo Sociale e la  Progettazione Partecipata

Seguiranno  alcuni interventi programmati , una discussione a microfoni aperti e un   dibattito con l’intento di individuare alcuni temi strategici per l’azione di grande interesse e prospettiva per la tutela e lo sviluppo  del territorio dell’ alto bacino  e per la cura della montagna dal dissesto idrogeologico  da  mettere a fuoco attraverso ulteriori incontri/laboratori e focus partecipati.

Crediamo nello strumento del Contratto di Fiume e con questa iniziativa … ha dichiarato Arduino Tassi Sindaco di Serra de Conti … vogliamo richiamare l’attenzione su questi nostri territori  alto collinari e montani..spesso dimenticati ..perchè riteniamo che essi possano dare un grande contributo alla riduzione delle cause  del dissesto idrogeologico nel bacino del Misa Nevola, attraverso strategie, azioni e progetti integrati di prevenzione, tutela e sviluppo locale.

Sono invitati a partecipare i componenti l’assemblea del Contratto di Fiume nonché, ovviamente, tutti i cittadini interessati, in particolare quelli dell’Alto Bacino idrografico MisaNevola.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it