Senigallia, il Comitato Possibile: “Stiamo con i lavoratori e le lavoratrici della cooperazione”

Senigallia, il Comitato Possibile: “Stiamo con i lavoratori e le lavoratrici della cooperazione”

SENIGALLIA – Dal Comitato Possibile Massimo Max Fanelli di Senigallia riceviamo: “Possibile sostiene i lavoratori della Grande Distribuzione ed in particolare del comparto Cooperazione e solidarizza con la giornata di sciopero nazionale indetta per domani 22 dicembre.

L’assenza di contratto da circa 4 anni, le proposte delle aziende su malattia, permessi e retribuzione, giustificano in pieno l’astensione dal lavoro.

Crediamo che la battaglia dei lavoratori e delle  lavoratrici vada sostenuta proprio per il ruolo che le Cooperative sociali hanno avuto e dovrebbero avere nel nostro Paese per impedire un passo indietro, l’ennesimo passo indietro dei diritti dei lavoratori.

Le condizioni contrattuali offerte dai vertici, come dimostrato, non salvaguarderebbero l’occupazione ma favorirebbero solo  l’aumento dei profitti per le imprese e l’aumento delle disuguaglianze sociali tra i cittadini.

“Finora essere parte di una Cooperativa sociale era per molti un vanto, l’orgoglio di essere parte di un progetto che andava al di là del ruolo che si ricopriva. Con questo ennesimo strappo, quel vanto, quell’orgoglio sarebbero definitivamente sacrificati sull’altare di una deregolamentazione selvaggia senza più tutele e garanzie. Ancora una volta – si legge sempre nel comunicato di Possibile – i lavoratori e le lavoratrici non sono priorità del Governo, ma Possibile continuerà ad essere al loro fianco”.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it