Senigallia, in Biblioteca un pezzo importante della nostra storia

Senigallia, in Biblioteca un pezzo importante della nostra storia

SENIGALLIA – C’è molta attesa per l’evento di martedì pomeriggio (ore 17.30) presso la Sala conferenze della Biblioteca “Antonelliana” di Senigallia, evento organizzato in collaborazione con l’I.T.I.S. “B. Padovano” e la Biblioteca civica. Sarà infatti presentato, dal direttore e da diversi studiosi e studiose, il n. 2 della rivista «Centro e periferie», una delle due riviste dell’Associazione di Storia Contemporanea, che ha per tema “Educare la cittadinanza”.

Si tratta di un numero particolarmente importante perché indaga alcuni grandi personaggi della nostra storia novecentesca: Renzo Paci, storico modernista di vaglia (di cui ricorre il decennale della scomparsa), rivisitato come giornalista e direttore del gionale degli anni Sessanta «il cittadino delle Marche», da lui fondato; Mario Puccini, scrittore noto a livello internazionale, di cui viene ricostruita la carriera di editore; Giuseppe Chiostergi, figura emblematica dell’antifascismo e del repubblicanesimo, nonché padre costituente, al centro di una serie di saggi che trattano del suo percorso esistenziale e dei molteplici rapporti politici e personali intrecciati e, soprattutto, del voluminoso Archivio Chiostergi-Tuscher, giunto dalla Francia il 13 ottobre 2016, conservato dal locale Centro Mazziniano e di cui è in corso l’inventariazione per cura dell’ente di via Chiostergi. Anche tutte le altre rubriche della rivista risultano molto interessanti, dato che spaziano dal processo resistenziale fino ai giorni nostri.

Gli iscritti all’Associazione di Senigallia e delle località contermini  – ben 372 in tutto il mondo – potranno ritirare la loro copia direttamente nella Biblioteca civica dalle 17.20 alle 19.00; la stessa sede resterà aperta nella mattinata di martedì 19 (si può telefonare al numero 071-7926645). L’iniziativa è valida per la formazione dei docenti. Intanto sia questo numero sia il nuovissimo Storie di Natale 2017 (Ed. Zefiro) sono giunti nelle librerie cittadine.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it