Tutto pronto a Senigallia per valorizzare l’Archivio fotografico intitolato a Edmo Leopoldi

Tutto pronto a Senigallia per valorizzare l’Archivio fotografico intitolato a Edmo Leopoldi

Raccoglie immagini su quasi ogni argomento e luogo che riguardi la città. Il materiale collezionato attraversa più di cento anni di storia locale

Tutto pronto a Senigallia per valorizzare l’Archivio fotografico intitolato a Edmo LeopoldiSENIGALLIA – A pochi mesi dalla conferenza stampa di agosto in cui il Comune ha reso nota la sua volontà di istituire l’Archivio Fotografico intitolato ad Edmo Leopoldi, il materiale è ora pronto per le prime attività di valorizzazione per cui le Istituzioni si sono pubblicamente impegnate con gli eredi.

Durante la conferenza tenutasi alla Rotonda alla presenza della cittadinanza, il sindaco di Senigallia, Maurizio Mangialardi, e il direttore del Musinf Carlo Emanuele Bugatti hanno elogiato il noto fotografo senigalliese facendosi promotori di tale importante progetto. Anche Giorgio Pegoli si è espresso positivamente nella medesima occasione affermando che con le sue fotografie Edmo Leopoldi ha “…documentato i momenti fondamentali della vita cittadina tanto che nel suo archivio è contenuta la memoria di avvenimenti istituzionali, civili e sociali locali.”

Gli eredi hanno apprezzato la proposta del Comune e per tale motivo Amleto Leopoldi ha dato inizio in settembre al riordino dell’archivio sotto la supervisione di Simona Guerra – esperta in ordinamento e valorizzazione di archivi fotografici – predisponendo il materiale per le prime attività richieste dal Comune.

Durante questa prima fase di ordinamento l’Archivio Leopoldi, che raccoglie immagini su quasi ogni argomento e luogo che riguardi la città di Senigallia, si è dimostrato un tesoro inestimabile che, unendo il materiale collezionato con quello scattato durante la sua lunga carriera, attraversa più di cento anni di storia della città. Un patrimonio iconografico di grande bellezza e molti scatti ancora del tutto inediti che anche grazie a questo progetto saranno presto di nuovo fruibili alla comunità intera.

Nella foto: la Rotonda a Mare, Senigallia, fine anni ’40 – Archivio Storico Fotografico Leopoldi

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it