Pollegioni: “Ecco perché siamo diversi, a Pesaro 11 milioni, a Urbino 6 milioni ed a Fano… 200 profughi”

Pollegioni: “Ecco perché siamo diversi, a Pesaro 11 milioni, a Urbino 6 milioni ed a Fano… 200 profughi”

Pollegioni: “Ecco perché siamo diversi, a Pesaro 11 milioni, a Urbino sei milioni ed a Fano… 200 profughi”di STEFANO POLLEGIONI*

FANO – Apprendiamo, dalla stampa che l’accordo firmato dal sindaco di Pesaro Matteo Ricci e dal sindaco di Fano Massimo Seri per una proficua collaborazione tra le due città come ad esempio per le opere infrastrutturali sta portando dei benefici…ovviamente a Pesaro.
Il Presidente del Consiglio Gentiloni ha consegnato al sindaco di Pesaro Matteo Ricci  niente meno che la bellezza di 11 milioni di euro da spendere in opere pubbliche nella città di Rossini.
La notizia non ci lascia meravigliati perché oramai si è da tempo capito che Pesaro incassa i finanziamenti e la sanità mentre Fano  raccoglie le briciole. Ad aggravare la situazione di Fano è anche la notizia che anche il sindaco di Urbino ha ottenuto per la sua città, e con la stessa modalità, la ragguardevole cifra di 6 milioni di euro.
E Fano? Sembra che non ci sia niente sotto l’albero di Natale!
Ancora dobbiamo far notare l’inconsiderazione del Governo e di questo Pd  che continua a dimostrare incapacità di governo con un sindaco che continua, senza reagire, a restare sotto scacco del Partito democratico.
Un atteggiamento che offende la città di Fano ormai alla deriva ed in balia del volere di Ceriscioli, Ricci e del sindaco ombra di Fano Renato Minardi.

C’è persino da aver paura di riavere il Lisippo perché Fano dovrà sicuramente spartirselo con la onnipotente Pesaro.
Ma dove sono finiti i nostri consiglieri regionali eletti in questa città? Non basta coprirsi dietro ai pochi spiccioli ottenuti per il Carnevale o per qualche fondo già predisposto. Ovviamente tutto è ben accetto ma ricordate che Fano sta perdendo poco a poco tutti i servizi strategici e se continuiamo di questo passo diventerà inesorabilmente una frazione di Pesaro .
Inoltre diversi cittadini ci stanno chiedendo spiegazioni su una notizia che riguarda l’arrivo di 200 profughi alla ex Caserma Paolini. Stranamente alla Paolini da tempo sono iniziati dei lavori di ripristino di un’ala della struttura con la pulizia e la sistemazione dei due campi da gioco. Sara un caso? Non è forse che Pesaro prende i fondi di Gentiloni e Fano si prende 200 profughi? Speriamo che il primo cittadino Seri abbia il coraggio di smentire pubblicamente questa notizia.

*Coordinatore di Fratelli d’Italia – Fano

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it