Migranti in arrivo, anche a  Serra de’ Conti esplode la polemica

Migranti in arrivo, anche a  Serra de’ Conti esplode la polemica

L’Amministrazione comunale, avvertita all’ultimo momento, esprime dissenso per il modo di procedere

SERRA DE’ CONTI – “Come Amministrazione comunale – si legge in una nota diffusa oggi pomeriggio – abbiamo avuto notizia in data 5 dicembre della sottoscrizione di un contratto di affitto, firmato in data 13 novembre 2017 per un appartamento privato che potrà accogliere i migranti nella nostra comunità.

“Come già accaduto anche nei Comuni vicini, non vi è stata un’informazione preventiva al Comune da parte di alcuno (firmatari del contratto o altri soggetti), in questo senso esprimiamo il nostro dissenso per questo modo di procedere, che non condividiamo. Naturalmente, manteniamo uno stretto contatto con la Prefettura di Ancona al fine di gestire al meglio ogni possibile sviluppo della la situazione.

“Abbiamo immediatamente informato i Capigruppo consiliari e la notizia si è diffusa presto nella comunità, anche grazie ad un volantinaggio anonimo distribuito nelle cassette postali delle famiglie, privo di informazioni precise e sottilmente provocatorio, che sarebbe stato meglio evitare.

“Al fine di fornire informazioni precise e non alimentare allarmismi, abbiamo organizzato un incontro per martedì 12 dicembre alle ore 18:30 presso la sede municipale (saletta piano terra) cui interverranno, il sindaco Arduino Tassi e il dott. Maurizio Mandolini direttore dell’Ambito territoriale sociale. Abbiamo inoltre richiesto la partecipazione di un rappresentante della Prefettura e dell’associazione Incontri per la Democrazia titolare del contratto di affitto.

“Invitiamo quindi tutti coloro che sono interessati, o volessero maggiori informazioni – conclude l’Amministrazione comunale di Serra de’ Conti – , a partecipare all’incontro, finalizzato a fornire notizie precise sull’argomento ed evitare inutili allarmismi”.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it