Per la Gran Festa di Capodanno a Senigallia cambia la viabilità

Per la Gran Festa di Capodanno a Senigallia cambia la viabilità

SENIGALLIA – Per garantire lo svolgimento in piena sicurezza della Gran Festa di Capodanno, organizzata dal Comune di Senigallia nella notte tra il 31 dicembre e il 1° gennaio in piazza del Duca, è stata emessa un’ordinanza contente alcune modifiche alla viabilità.

Dalle ore 19,30 del 31 dicembre alle ore 2 del 1° gennaio il divieto di sosta in piazza Saffi sarà integrato con la rimozione coatta dei veicoli in difetto. Analogo divieto riguarderà via Solferino, da piazza Saffi a via Oberdan (lato destro della direzione di marcia ammessa), via Oberdan, da via Solferino a via Chiostergi (lato destro della direzione di marcia ammessa), via Chiostergi, sull’intero tratto e in ambo i lati, e piazza Simoncelli, nell’area di parcheggio lato sud, riservando gli spazi di sosta ai veicoli a servizio della persone disabili munite di contrassegno.

Dalle ore 22 del 31 dicembre alle ore 2 del 1° gennaio, poi, sarà istituito il divieto di transito in piazza Saffi (l’intero tratto), via Solferino, via Oberdan e via Chiostergi. Nello stesso orario, il divieto di transito varrà anche per le biciclette, che non potranno essere condotte neppure a mano, in piazza del Duca e nelle seguenti vie: via Marzi, da piazza Simoncelli a piazza del Duca e da piazza Del Duca a via Oberdan, via Manni, da via dei Macelli a piazza del Duca, via Giardini Palazzesi, da viale Bonopera a piazza del Duca, via Chiostergi, da piazza del Duca a via Oberdan, via Marchetti, da via Solferino a piazza Del Duca, e via Arsilli, da via dei Commercianti a piazza Del Duca.

Infine, dalle ore 2,15 del 31 dicembre 2017, fino al termine dello spettacolo pirotecnico e delle operazioni di ripristino dello spazio della Gran Festa, sarà vietato ai pedoni transitare e stazionare sull’intera area dei Giardini Palazzesi, comprese le scalinate di accesso a piazza del Duca, a via Manni e a viale Bonopera.

Ovviamente, gli obblighi, i divieti e le limitazioni saranno resi di pubblica conoscenza mediante l’apposizione dei prescritti segnali stradali.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: