Dalla Regione Marche un importante sostegno economico al “Natale che non ti aspetti”

Dalla Regione Marche un importante sostegno economico al “Natale che non ti aspetti”

Il presidente del Comitato provinciale delle Pro loco di Pesaro e Urbino Bartocetti: “Un riconoscimento al lavoro di tanti volontari”

Dalla Regione Marche un importante sostegno economico al “Natale che non ti aspetti”PESARO – Soddisfazione del presidente del Comitato provinciale Pro loco Pesaro e Urbino Damiano Bartocetti per il sostegno della Regione Marche, con un contributo di 30mila euro, alla manifestazione “Il Natale che non ti aspetti”, un ricco calendario di iniziative per grandi e piccini che si snoderà fino al 7 gennaio attraverso villaggi di Babbo Natale, paesaggi invernali e magiche suggestioni. L’iniziativa, che rappresenta uno dei più importanti mercatini del centro Italia, è coordinata dal  Comitato provinciale Pro loco Pesaro e Urbino in collaborazione con la Regione Marche e la Provincia di Pesaro e Urbino, coinvolgendo ben quattordici realtà territoriali che ospitano altrettante manifestazioni.

“Ringrazio la Regione Marche – dice Damiano Bartocetti -, il presidente Luca Ceriscioli ed in particolare il vice presidente del Consiglio regionale Renato Claudio Minardi che ha seguito dall’inizio lo sviluppo del brand e la promozione degli eventi delle singole pro loco. E’ un riconoscimento proprio al ruolo di queste realtà che operano sul territorio e al lavoro di tanti volontari che si adoperano per la riuscita degli eventi”.

“Le manifestazioni che si svolgono nel nord delle Marche e che siamo riusciti a far crescere negli anni con la messa in rete e la promozione a livello nazionale – sottolinea Renato Claudio Minardi – sono diventate un brand riconosciuto. Un marchio che offre grande visibilità al territorio e porta risultati importanti dal punto di vista delle presenze turistiche. Sostenerle come Regione è un modo per valorizzare le eccellenze che il nostro territorio è in grado di offrire e un’opportunità per destagionalizzare l’offerta turistica”.

PER SAPERNE DI PIU’

Il “Natale che non ti aspetti”: 14 eventi in rete, un logo e un ambizioso progetto triennale

 

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: