Arredo urbano, l’Amministrazione comunale di Fano rassicura i commercianti

Arredo urbano, l’Amministrazione comunale di Fano rassicura i commercianti

FANO – L’Amministrazione comunale intende rassicurare le associazioni di categoria ed i commercianti che in questi giorni hanno nuovamente espresso criticità sulla questione “regolamento arredo urbano” anche in relazione alla tempistica di un ipotetico ricorso al TAR che si intende evitare.

Il regolamento può essere impugnato entro fine gennaio ed attualmente lo stesso è al vaglio degli uffici tecnici e dell’avvocatura comunale che stanno lavorando per rielaborare alcuni passi normativi controversi tenuto conto della diffida e del confronto intrattenuto con la Sovrintendenza; il nuovo testo sarà oggetto di un confronto preliminare con le associazioni di categoria e i commercianti che hanno firmato la diffida che saranno convocati la seconda settimana di gennaio per esprime il loro parere ovvero proporre integrazioni od ulteriori modifiche. Da un’analisi delle maggiori criticità si ritiene effettivamente possibile giungere ad una soluzione condivisa. Tale soluzione sarà oggetto di una presa d’atto da parte della Giunta Comunale quale avviso di avvio del procedimento.

Il passo successivo sarà quello di portare le modifiche al regolamento all’attenzione del Consiglio Comunale e questo sarà fatto cercando di individuare una data utile evitando pregiudizio per i diritti processuali; l’amministrazione è comunque disponibile a concertare i più opportuni espedienti procedurali atti a garantire i diritti contenziosi dei commercianti rispetto alla condivisa volontà di giungere ad un accordo nel rispetto dei tempi e dell’incomprimibile autonomia del dibattito consiliare.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.laltrogiornale.it